5422 Letture
Google: app per trascrivere il parlato e migliorare l'esperienza d'ascolto

Google: app per trascrivere il parlato e migliorare l'esperienza d'ascolto

Google rilascia due applicazioni gratuite per aiutare chi soffre di sordità o ha difficoltà di udito. Un'app trascrive i testi parlati e l'altra migliora la resa sonora.

Google ha rilasciato due nuove applicazioni destinate ai dispositivi Android e progettate per coloro che hanno qualche problema di udito. Sono state originariamente sviluppate per essere integrate negli smartphone Pixel 3 dell'azienda di Mountain View ma Google ha deciso di renderle disponibili a tutti, attraverso il Play Store.

La prima app si chiama Trascrizione istantanea: una volta installata e avviata permette di effettuare un preciso ed efficace speech-to-text. Ogni parola pronunciata viene opportunamente separata dal rumore di fondo, mostrata su schermo e contestualizzata.
Grazie all'intelligenza artificiale, l'app Trascrizione istantanea riesce a comprendere "il senso" di ciascuna frase lavorando quindi sulla semantica e riconoscendo il tono della voce.

Google: app per trascrivere il parlato e migliorare l'esperienza d'ascolto

Peccato che il testo non sia selezionabile e incollabile altrove perché, diversamente Trascrizione istantanea sarebbe risultata utile anche per altre attività.


A questo proposito ricordiamo che Google offre molteplici strumenti per svolgere lo speech-to-text (vedere ad esempio il nostro articolo Riconoscimento vocale, come dettare testi senza installare nulla) e quindi per produrre interi testi senza mai dover mettere mano alla tastiera. Suggeriamo anche la lettura dell'articolo Google Docs, i migliori trucchi per creare e modificare documenti.
La stessa funzionalità di riconoscimento vocale può essere sfruttata in maniera un po’ più fantasiosa ma non meno efficace: Convertire audio in testo senza installare nulla.

Google: app per trascrivere il parlato e migliorare l'esperienza d'ascolto

Insieme con Trascrizione istantanea, Google ha messo a disposizione anche la nuova app Amplificatore: essa aiuta a rimuovere i rumori di fondo migliorando l'ascolto e ottimizza la riproduzione di determinati suoni che alcuni soggetti percepiscono con gravi difficoltà.


Entrambe le applicazioni si integrano con le funzionalità di Accessibilità attivabili e configurabili facendo riferimento all'omonima sezione delle impostazioni di Android.

Google: app per trascrivere il parlato e migliorare l'esperienza d'ascolto