4613 Letture

Icone danneggiate o errate in Windows 10

Diversi lettori ci hanno segnalato la comparsa di icone danneggiate o errate in Windows 10. Si tratta di un problema comune anche alle precedenti versioni di Windows e che abbiamo avuto modo di sperimentare anche noi, in questi giorni, su un paio di nostri sistemi.

Talvolta può capitare che le icone visualizzate nell'interfaccia di Windows 10 non siano corrette: ci è capitato di vedere icone mostrate al posto di altre, sia sul desktop che all'interno delle finestre di Esplora file.

Come risolvere il problema delle icone danneggiate o errate in Windows 10

Fortunatamente, per risolvere il problema delle icone danneggiate o errate in Windows 10, la soluzione è piuttosto semplice:

1) Premere la combinazione di tasti Windows+R.

2) Digitare, nella casella Apri, C:\Users\%username%\AppData\Local\Microsoft\Windows\Explorer
Si noti l'utilizzo della variabile d'ambiente %username% che consente di inserire nel percorso, automaticamente, il nome dell'account utente correntemente in uso.


Icone danneggiate o errate in Windows 10

3) Per rigenerare la cache delle icone di Windows, è necessario eliminare tutti i file presenti nella cartella. L'operazione, però, non è immediata considerato che si tratta di elementi utilizzati da parte di Windows e che non sono quindi cancellabili dall'interfaccia del sistema operativo.
Per procedere, si dovrà quindi mantenere premuto il tasto MAIUSC quindi, contemporaneamente, cliccare con il tasto destro del mouse in un'area libera della cartella.

Icone danneggiate o errate in Windows 10

4) Alla comparsa del menu contestuale, bisognerà selezionare Apri finestra di comando qui.

5) Chiudere tutte le applicazioni eventualmente in esecuzione.


6) Non appena comparirà la finestra del prompt dei comandi, bisognerà accertarsi di trovarsi nella cartella C:\Users\NOME_UTENTE\AppData\Local\Microsoft\Windows\Explorer quindi digitare, uno dopo l'altro, i comandi che seguono:

taskkill /f /im explorer.exe
del iconcache* /f
explorer.exe


Icone danneggiate o errate in Windows 10

Il primo comando permetterà di chiudere automaticamente Esplora file e tutte le sue finestre in modo da "sbloccare" i file della cache delle icone e consentirne la rimozione.
Non appena si impartirà il primo comando, scomparirà anche la barra delle applicazioni di Windows: ciò è del tutto normale. La barra delle applicazioni e l'interfaccia di Windows verranno successivamente ripristinate con il terzo comando.

7) A questo punto, nella maggior parte dei casi, le icone dovrebbero tornare a essere visualizzare in modo corretto. Se così non fosse, suggeriamo di riavviare il sistema ed effettuare nuovamente una verifica.


Icone danneggiate o errate in Windows 10 - IlSoftware.it