lunedì 30 gennaio 2017 di Michele Nasi 1404 Letture
Intel Optane, al debutto le prime memorie DIMM

Intel Optane, al debutto le prime memorie DIMM

Intel Optane avanza: la società di Santa Clara consegna moduli DIMM DDR4 ai partner. Debutto commerciale entro fine anno?

Intel Optane è il nome commerciale della tecnologia (3D Xpoint) ideata dalla società di Santa Clara in collaborazione con Micron che, nel medio termine, dovrebbe rivoluzionare completamente il mondo dello storage.

Intel Optane sarà infatti distribuita sia sotto forma di moduli di memoria compatibili DDR4, sia come moduli M.2. Per il momento, però, si sono "avvistati" solamente questi ultimi: supporti per lo storage fino a 16 GB che funzionano come cache per hard disk e SSD e permettono di velocizzare l'accesso alle informazioni maggiormente utilizzate.

Intel Optane, al debutto le prime memorie DIMM

Intel ha però appena rivelato di aver cominciato a fornire ai partner i primi moduli di memoria Intel Optane. Realizzate come moduli DIMM inseribili negli slot DDR4, le memorie Intel Optane inizieranno adesso a essere provate dai produttori hardware quindi debutteranno sul mercato nel corso del prossimo anno.


Durante le dimostrazioni di Intel, i primi SSD Optane si sono mostrati 10 volte più veloci rispetto alle attuali unità a stato solido maggiormente performanti mentre dati sui moduli DIMM ancora non sono disponibili.
I tecnici di Intel si sono limitati a dichiarare che le memorie DIMM Intel Optane saranno 10 volte più "capienti" rispetto ai tradizionali banchi RAM. In altre parole, più memoria nello stesso spazio.

Intel Optane, al debutto le prime memorie DIMM

Nell'articolo Che cos'è Intel Optane e come funziona: inizia l'era post SSD abbiamo illustrato il funzionamento di Intel Optane e perché la società di Brian Krzanich sta investendo tanto su questa tecnologia.


Il CEO di Intel è tornato a tessere le lodi di Optane spiegando che è una tecnologia davvero innovativa, capace di rompere con il passato e di portare notevoli benefici sia su PC che sui server.
L'idea, alla lunga, è quella di usare unità Intel Optane sia come storage che come memoria RAM.