1032 Letture
Kioxia presenta i nuovi SSD della serie XG7 basati su interfaccia PCIe 4.0

Kioxia presenta i nuovi SSD della serie XG7 basati su interfaccia PCIe 4.0

Progettati per sistemi desktop, notebook e workstation le nuove unità a stato solido PCIe 4.0 M.2 2280 XG7 e XG7-P si preannunciano capienti e molto veloci.

Kioxia, ex Toshiba Memory, ha annunciato i suoi nuovi SSD XG7 e XG7-P che utilizzano la versione più aggiornata delle memorie BiCS dell'azienda. Commercializzate nel formato M.2 2280 le unità a stato solido XG7 e XG7-P saranno disponibili in versioni fino a 4 TB di capienza.

L'interfaccia utilizzata è la PCIe 4.0 x4 che secondo i tecnici di Kioxia consentirebbe l'ottenimento di performance fino al 60% più elevate rispetto alla precedente serie XG6 toccando i 6,3 GB/s e i 4,6 GB/s rispettivamente in lettura e scrittura sequenziale.

Kioxia presenta i nuovi SSD della serie XG7 basati su interfaccia PCIe 4.0

Si tratta di prodotti destinati anche al mercato client dal momento che quelli più costosi e prestazionali, sfruttando al meglio le potenzialità dell'interfaccia PCIe 4.0, consentiranno di arrivare fino a 7,4 GB/s.


Il controller supporta la crittografia hardware con gli algoritmi TCG Opal SSC 2.01 e TCP Pyrite 2.01; implementa inoltre il protocollo NVMe 1.4.

La serie XG7 comprende modelli da 256 GB, 512 GB e 1 TB, mentre la gamma XG7-P offrirà le versioni da 2 e 4 TB.

Kioxia ha confermato che i nuovi SSD sono stati progettati per i sistemi desktop, notebook e per le workstation con l'intento di gestire un ampio ventaglio di possibili applicazioni.

Categorie
Kioxia presenta i nuovi SSD della serie XG7 basati su interfaccia PCIe 4.0