1166 Letture
Le nuove tastiere dei MacBook Apple integrano una membrana antipolvere

Le nuove tastiere dei MacBook Apple integrano una membrana antipolvere

Dopo la decisione di Apple di sostituire, nei casi peggiori, le vecchie tastiere di molteplici modelli di MacBook e MacBook Pro commercializzati negli scorsi anni, arriva la conferma che la Mela ha adottato un nuovo sistema per scongiurare eventuali comportamenti anomali dei tasti.

Appena qualche giorno fa Apple ha rinnovato la sua linea di MacBook Pro da 13 e 15 pollici: a parte l'adozione dei processori più aggiornati, i nuovi modelli non introducono caratteristiche "inedite" di particolare rilevanza.

La novità forse più rilevante consiste nell'introduzione di una nuova tastiera che dovrebbe assicurare un utilizzo durevole della stessa, senza più incorrere nelle problematiche confermate dai tecnici della Mela: Tastiere difettose sui MacBook e MacBook Pro Apple: la società conferma.

Le nuove tastiere dei MacBook Apple integrano una membrana antipolvere

Nella nuova generazione dei MacBook Pro viene confermato l'utilizzo del meccanismo chiamato butterfly switch ma ogni singolo tasto contiene una membrana che dovrebbe essere capace di impedire la penetrazione di polvere e sporcizia nella parte inferiore, scongiurando così qualunque problema.


Apple ha richiesto la registrazione del brevetto nel mese di settembre 2016 quando verosimilmente non era ancora a conoscenza delle problematiche che hanno portato l'azienda a proporre anche la sostituzione gratuita delle vecchie tastiere.
Allo stato attuale, tuttavia, non è ancora chiaro se sui dispositivi MacBook e MacBook Pro che evidenziano il funzionamento anomalo dei tasti verranno installate le nuovissime tastiera dotate di membrana antipolvere integrata.

Le nuove tastiere dei MacBook Apple integrano una membrana antipolvere