124333 Letture

Linux Mandrake 9.0: l'installazione

In questo articolo si parlerà della fase di installazione di una tra le più semplici distribuzioni Linux al momento disponibili: Linux Mandrake 9.0. Questa distribuzione la si può prelevare gratuitamente all'indirizzo www.linux-mandrake.com/it/, facendo riferimento alla sezione "Download". Dallo stesso sito è possibile eventualmente ordinare anche versioni commerciali che offrono molto software in più, manuali per l'utente e l'amministratore e un supporto per l'installazione.
Chi non avesse la possibilità di prelevare da Internet i tre cd necessari per l'installazione di Mandrake 9.0, provi a fare un salto in edicola: spesso è possibile trovarli in allegato a qualche rivista d'informatica.

Come abbiamo già visto nell'articolo Linux per la prima volta, per poter installare Linux abbiamo bisogno di una partizione diversa da quella in cui è presumibilmente già presente Windows.
Per creare la partizione vi rimandiamo all'articolo Ecco come installare più sistemi operativi sullo stesso disco fisso. Consigliamo anche PartitionMagic 8.0: l'ultima versione del software per gestire le partizioni e Partizionare il disco fisso senza problemi: FDISK, GDISK e Partition Magic.



Per iniziare sono sufficienti 4-5 GB di spazio per Linux quindi create una partizione che abbia più o meno queste dimensioni. Una volta creata la partizione siamo pronti per l'installazione.

Per far iniziare l'installazione dobbiamo impostare nel BIOS il boot da CD ROM: sarà poi sufficiente inserire all'accensione del personal computer, il primo CD di Mandrake 9.0 nel lettore CD per far partire l'installazione.


A questo punto, dopo qualche secondo, comparirà una finestra che richiederà di premere Invio per far iniziare l'installazione standard o F1 per installazioni particolari. Premendo F1 possiamo selezionare l'installazione in low resolution, in modalità testuale o in modalità grafica per esperti. Per la nostra installazione sarà sufficiente far partire l'installazione standard premendo Invio.


A questo punto entriamo nella fase di installazione vera e propria.
In primo luogo è necessario scegliere la lingua italiana. Verrà subito dopo presentata la licenza di utilizzo e dopo averla visionata scegliete di accettarla.

Arriviamo alla classe di installazione. Qui è consigliato selezionare l'installazione raccomandata.

A questo punto la procedura d'installazione chiederà se possediamo delle interfacce SCSI. Rispondete in base alle componenti presenti nel vostro PC (se non siete sicuri di quello che c'è dentro il vostro computer rispondete No).

Siamo giunti alla configurazione del mouse e della tastiera. E' possibile che queste due periferiche vengano automaticamente riconosciute senza che voi dobbiate far nulla (il mio Microsoft IntelliMouse - mouse ottico USB - è stato automaticamente riconosciuto senza nessun problema...).
In caso di difficoltà nel riconoscimento automatico, potete sempre selezionare uno dei mouse presenti nell'elenco alla voce Configura mouse, presente sulla sinistra.


Linux Mandrake 9.0: l'installazione - IlSoftware.it