7361 Letture

Motorola-Apple: la Germania potrebbe bandire i "melafonini"

Prosegue, sempre più aspra, la battaglia in tema di brevetti. La Corte Regionale di Mannheim, importante città tedesca, centro economico e culturale della regione metropolitana del Reno-Neckar, si è espressa in favore di Motorola in una vertenza legale che vede la società confrontarsi in tribunale con Apple.
Secondo quanto stabilito dal giudice, i dispositivi iPhone ed iPad violerebbero un brevetto di proprietà di Motorola. Per tale motivo, la corte tedesca ha emesso un'ingiunzione nei confronti di Apple inibendo la vendita dei due device in Germania.

Apple potrà appellarsi alla decisione richiedendo, nel frattempo, una sospensione della sentenza. Secondo Florian Mueller, uno dei massimi esperti in materia di brevetti, qualora il tribunale dovesse rigettare la richiesta di sospensione, Motorola dovrà mettere sul piatto una somma pari a 100 milioni di euro (deposito di garanzia) affinché i giudici ratifichino quanto deciso.


Stando a quanto fissato dalla corte teutonica, Motorola avrebbe anche titolo per ottenere un risarcimento danni.

La vertenza, una delle tante che vede fronteggarsi Motorola ed Apple, è incentrata su un brevetto di Motorola che è ritenuto essenziale per il funzionamento dello standard GPRS.

Motorola-Apple: la Germania potrebbe bandire i