1854 Letture
Mozilla e Ubisoft si alleano: intelligenza artificiale per rilevare bug e correggere il codice

Mozilla e Ubisoft si alleano: intelligenza artificiale per rilevare bug e correggere il codice

Lo strumento Clever-Commit, nato dall'esperienza maturata da Ubisoft, permetterà di rilevare tempestivamente i bug presenti in Mozilla Firefox così come in altri software. L'intelligenza artificiale permetterà di risparmia ore e ore di lavoro.

Mozilla e Ubisoft hanno annunciato l'avvio di un'importante collaborazione tutta incentrata sull'intelligenza artificiale.
Gli sviluppatori delle due aziende lavoreranno spalla a spalla per realizzare Clever-Commit, uno strumento che permetterà di ottimizzare il codice dei programmi e rilevare velocemente eventuali bug.
Costruendo un modello che poggia sui precedenti interventi apportati dai programmatori sul codice, Clever-Commit potrà diagnosticare per tempo l'introduzione di modifiche che possono introdurre malfunzionamenti di vario genere.

Mozilla e Ubisoft si alleano: intelligenza artificiale per rilevare bug e correggere il codice

Dopo una serie di incoraggianti test che sono stati svolti nello sviluppo dei videogiochi, Ubisoft ha "generalizzato" il suo strumento rendendolo adatto ad assistere gli sviluppatori nella programmazione di qualunque software.


Secondo i tecnici di Mozilla, Clever-Commit permetterà di migliorare significativamente il funzionamento delle prossime versioni del browser Firefox.
All'inizio lo strumento realizzato da Ubisoft verrà verificato nella fase di verifica del codice di programmazione; se i test dovessero dare esito positivo, Clever-Commit verrà impiegato anche nei processi di scrittura vera e propria del codice.

Clever-Commit può rappresentare il sacro Graal per molti sviluppatori dediti alla realizzazione di progetti complessi e articolati: la fase di revisione del codice e il debugging sono infatti attività estremamente dispendiose in termini di tempo e denaro. Avere a disposizione uno strumento software intelligente in grado di automatizzare questi processi aiuterà davvero tanto.
Sono i portavoce di Mozilla stessi a ipotizzare un risparmio pari a centinaia di ore di lavoro.

Mozilla e Ubisoft si alleano: intelligenza artificiale per rilevare bug e correggere il codice