2126 Letture
NVidia GeForce NOW: la piattaforma gaming basata sul cloud è accessibile a tutti

NVidia GeForce NOW: la piattaforma gaming basata sul cloud è accessibile a tutti

Da quest'oggi GeForce NOW si presenta a tutti gli utenti interessati: permette di giocare con i principali titoli anche a costo zero. Non importa più la configurazione hardware del dispositivo dell'utente quanto la possibilità di disporre di una connessione a banda larga o ultralarga.

Dopo mesi di test e oltre 300.000 utenti di 30 Paesi diversi che hanno provato il servizio, NVidia lancia quest'oggi la sua piattaforma gaming GeForce NOW.
La società capitanata da Jen-Hsun Huang rende i videogiochi potenzialmente accessibili a milioni di persone (il bacino è composto complessivamente da 1,2 miliardi di gamerin tutto il mondo), anche a coloro che non dispongono di una configurazione hardware avanzata sui propri PC.

Solo pochi utenti hanno la disponibilità di un sistema ad alte prestazioni capace di soddisfare appieno i requisiti dei videogiochi più moderni. Google NOW sposta le risorse computazionali necessarie per eseguire ciascun titolo sul cloud: a patto di utilizzare una connessione a banda larga o ultralarga, la configurazione hardware diventa un aspetto marginale. Inoltre, diventa possibile fruire del servizio di gaming in modalità streaming non solo da PC ma anche da qualunque altro dispositivo (per esempio sistemi macOS, device Android, NVidia Shield e presto anche da Chrome OS; al momento il servizio di NVidia è incompatibile con iOS), in qualsiasi luogo.


NVidia GeForce NOW: la piattaforma gaming basata sul cloud è accessibile a tutti

La piattaforma GeForce NOW si basa sull'utilizzo di schede grafiche della stessa azienda e offre supporto per il ray tracing.

Attualmente, l'elenco dei giochi supportati è piuttosto vasto con circa 30 titoli completamente gratuiti. Non si dovrà effettuare alcuna pesante installazione in locale, non si dovranno più applicare patch e aggiornamenti: NVidia metterà a disposizione tutto il necessario per eseguire ciascun gioco completamente in cloud.

Stando alle statistiche elaborate internamente da NVidia, oltre l'80% degli utenti avrebbe compiuto un importante balzo in avanti grazie a GeForce NOW semplicemente perché i loro PC non erano in grado di offrire la potenza necessaria o attivare il ray tracing.


GeForce NOW offre per ora solo la possibilità di accedere ai vari titoli con una risoluzione pari a 1080p e 60 fps. Per utilizzare il servizio è necessaria una connessione di rete capace di offrire 15 Mbps di banda ma per giocare a 60 fps sono indispensabili 30 Mbps. NVidia suggerisce l'utilizzo di una connessione a 50 Mbps per accedere alla migliore esperienza possibile.

Due le opzioni disponibili per accedere al mondo GeForce NOW: il piano Free che non costa nulla e che permette di avviare sessioni della durata massima di un'ora (non è neppure richiesto l'inserimento dei dati di una carta di credito); il piano Fondatori che mette a disposizione l'esperienza di gioco completa, con i primi 3 mesi gratuiti e, successivamente, l'applicazione di un canone scontato di 5,49 euro mensili.

NVidia GeForce NOW: la piattaforma gaming basata sul cloud è accessibile a tutti