1690 Letture

Novità per le presentazioni di Google. Il 2008 a Mountain View.

L'anno nuovo porta alcune novità per Google Documenti, servizio che permette di creare e condividere online - servendosi semplicemente di un browser web - documenti, fogli elettronici e presentazioni.
Le funzioni "inedite" riguardano il componente in grado di realizzare presentazioni: il materiale creato dall'utente può essere da oggi facilmente integrato in una qualsiasi pagina web. E' sufficiente, infatti, cliccare sul pulsante Menu, copiare il codice mostrato nel riquadro Incorpora ed inserirlo nella propria pagina web.
Il contenuto delle slide può essere importato da altri documenti, ad esempio selezionando un file PowerPoint memorizzato, in locale, sul personal computer.
Una nuova funzionalità "drag&drop" consente adesso di trascinare le immagini che si desiderano inserire in una presentazione "Google Documenti" a partire da una qualsiasi pagina web (ovviamente, per motivi legali, ci si dovrà accertare di possedere l'autorizzazione per l'utilizzo delle immagini estratte da altri siti).
Tra le innovazioni degne di nota vi sono anche quelle che permettono di riorganizzare, con pochi clic del mouse, le varie "diapositive" componenti la presentazione e di modificare lo sfondo. Una nuova barra degli strumenti risulta poi di più gradevole utilizzo.
Per maggiori informazioni su Google Documenti, vi suggeriamo di consultare questo nostro articolo.

Gli analisti, nei giorni scorsi, hanno poi pubblicato numerose previsioni per il 2008 di Google.
Dovrebbero arrivare novità relative alle funzioni di riconoscimento vocale ed all'analisi delle immagini, frutto dell'acquisizione di NevenVision (Agosto 2006). GMail dovrebbe arricchirsi di meccanismi per la gestione delle attività, svincolandosi dalla versione "beta".
Molte applicazioni potrebbero divenire fruibili offline, grazie a Google Gears, sebbene con funzionalità più limitate.
Alcune speculazioni parlano di un Google Maps rivisto, più aperto ai contenuti caricati da parte degli utenti.
Potrebbe essere questo anche l'anno della "sincronizzazione" dei contenuti: con l'arrivo di dispositivi mobili sempre più versatili e potenti, Google potrebbe lanciare servizi in grado di allineare la rubrica e la posta elettronica salvata su telefoni cellulari, smartphone e palmari con il contenuto di GMail, Google Docs e così via.
Nel corso del 2008 dovrebbe poi essere presentato pubblicamente GDrive: il servizio consentirà di effettuare backup di file importanti e sincronizzazione tra più personal computer attraverso un'unica compatta interfaccia web.
Per quanto riguarda Android, sistema operativo concepito dai tecnici della società fondata da Page e Brin per i dispositivi mobili, si prevede che una nutrita schiera di sviluppatori si attivi per la creazione di valide applicazioni, colmando quindi le carenze iniziali.

Novità per le presentazioni di Google. Il 2008 a Mountain View. - IlSoftware.it