91900 Letture

Password Windows 8.1 dimenticata, ecco come recuperarla

Recuperare la password di un account Windows può rivelarsi un'operazione non semplicissima. In Windows 7 è possibile azzerare la password di un account, anche amministratore, utilizzando un espediente ingegnoso ma allo stesso tempo di facile applicazione: Resettare o azzerare la password di Windows. Come cambiare la password di qualunque account utente (Video).
Tale metodo per la reimpostazione della password degli account utente funziona anche con Windows 8.1?
La risposta è affermativa, almeno in parte. Vediamo perché.

Come evidenziato nell'articolo Login di Windows 8.1: tutto quello che c'è da sapere sugli account utente, Windows 8.1 consente di utilizzare sia account utente locali sia account Microsoft.
Ciò significa che un account utente, anche di tipo amministrativo, può essere legato a doppio filo con un account Microsoft, creato ad esempio all'indirizzo account.live.com. L'account Microsoft permetterà, tra l'altro, di scaricare ed installare le nuove app in stile Windows Store (appositamente sviluppate per l'"interfaccia a piastrelle" di Windows 8.x) nonché di fruire dell'integrazione diretta con il servizio Microsoft OneDrive: Spazio aggiuntivo su OneDrive (ex SkyDrive), anche con dispositivi Android.


È ovviamente possibile creare anche account locali che, viceversa, non permetteranno di interagire con le app pubblicate nel Windows Store.

Il trucco citato in apertura dell'articolo ed applicabile nel caso dei sistemi Windows 7, è utilizzabile – nella stessa forma – anche nel caso di Windows 8.1 con un'eccezione importante.
Nel caso in cui si provasse a reimpostare la password di un account Microsoft utilizzato per l'accesso a Windows 8.1, la password non potrà essere modificata e si riceverà il seguente messaggio d'errore: "il sistema non è autorevole per l'account specificato e pertanto non è in grado di completare l'operazione. Ritentare l'operazione utilizzando il provider associato a questo account. Se si tratta di un provider online, utilizzare il relativo sito online".

Modificare la password associata ad un account utente Microsoft

L'unico modo per cambiare la password di un account utente Microsoft in Windows 8.1 è accedere a questa pagina e richiedere la reimpostazione della password.

Dopo aver specificato il proprio account Microsoft, si potrà scegliere se ricevere via e-mail un link per cambiare la password o ricevere un codice di autorizzazione sul proprio telefono.

Dopo aver impostato una nuova password, si potrà utilizzarla per accedere alla macchina Windows 8.1 accertandosi però che il sistema sia connesso alla rete Internet. Viceversa, questo ricorderà ancora la vecchia password scelta in precedenza.

Ricordiamo che per evitare di ricordare la password associata all'account Microsoft per accedere in Windows 8.1, si possono attivare modalità di login alternative come l'utilizzo di un codice PIN od il login grafico: Login di Windows 8.1: tutto quello che c'è da sapere sugli account utente.

Modificare la password di un account utente locale in Windows 8.1. Creare un account amministratore.

Quando non si ricorda la password di un account utente locale in Windows 8.1, invece, è possibile sfruttare l'espediente già visto nel caso di Windows 7.

In primis, è necessario riavviare il sistema utilizzando il disco di ripristino di Windows 8.1 che può essere memorizzato in una chiavetta USB seguendo le indicazioni riportate nell'articolo Disco di ripristino Windows 8.1, come crearlo e come usarlo.

Dopo aver riavviato il sistema utilizzando l'unità di ripristino, si dovrà fare clic sull'icona Risoluzione dei problemi quindi su Opzioni avanzate.

Password Windows 8.1 dimenticata, ecco come recuperarla

Nella schermata seguente si potrà quindi cliccare su Prompt dei comandi.

Password Windows 8.1 dimenticata, ecco come recuperarla

A questo punto, di cruciale importanza è verificare a quale lettera identificativa di unità corrisponde la partizione in cui è installato Windows 8.1.
Se, di norma, il sistema operativo è installato sul disco C:, non è detto che riavviando la macchina dall'unità di ripristino di Windows 8.1, tale lettera identificativa resti invariata.
Iniziando col digitare C: (seguito dalla pressione del tasto Invio), poi digitando il comando dir, si potrà verificare il contenuto dell'unità.
Bisognerà eventualmente proseguire digitando D:, E: e così via sino ad individuare l'unità contenente l'installazione di Windows 8.1.


A questo punto, bisognerà digitare i comandi che seguono:
cd windows\system32
ren sethc.exe sethc.old
copy cmd.exe sethc.exe


Il file sethc.exe corrisponde all'utilità Tasti di scelta rapida per l'accessibilità, un'applicazione integrata di default in tutte le versioni di Windows che consente di utilizzare combinazioni di tasti con MAIUSC, CTRL, ALT od il tasto col logo del sistema operativo premendo un tasto alla volta (funzionalità utile per gli utenti disabili).
I comandi sopra indicati consentono di sostituire temporaneamente l'utilità Tasti di scelta rapida per l'accessibilità con il prompt dei comandi del sistema operativo (cmd.exe).
L'utilità Tasti di scelta rapida per l'accessibilità viene eseguita al boot di Windows ed è richiamabile (premendo rapidamente, per cinque volte, il tasto MAIUSC o SHIFT sulla tastiera) sin dalla comparsa della finestra di login del sistema operativo.
Avendo sostituito il file sethc.exe con cmd.exe, a comparire premendo 5 volte il tasto MAIUSC, non sarà più l'utilità Tasti di scelta rapida per l'accessibilità ma la finestra del prompt dei comandi di Windows.

Dopo aver impartito i comandi sopra riportati, si potrà riavviare la macchina regolarmente attendendo il caricamento di Windows 8.1.

Alla comparsa della finestra di login di Windows 8.1 si potrà premere una volta il tasto MAIUSC per far apparire la schermata dalla quale si può scegliere l'account utente da usare.

Premendo il tasto MAIUSC in rapida successione per almeno 5 volte consecutive, comparirà il prompt dei comandi di Windows.

Da qui, si avrà la possibilità di digitare qualunque comando per la gestione del sistema.


Inserendo net user nome_account_utente * si potrà cambiare la password associata a qualunque account locale Windows 8.1.

Password Windows 8.1 dimenticata, ecco come recuperarla

Dal prompt dei comandi è possibile, in alternativa oppure in aggiunta, creare un nuovo account utente (locale) in Windows 8.1 assegnandogli i diritti di amministratore. Per procedere, è sufficiente digitare i seguenti due comandi:
net user /add ADMINTEST test123
net localgroup administrators ADMINTEST /add


Fermandoci alla prima istruzione, si creerà un semplice nuovo utente denominato "ADMINTEST" (con password "test123"). Per assegnargli i diritti di amministratore, si dovrà necessariamente usare il secondo comando (l'utente ADMINTEST verrà aggiunto al gruppo administrators).

Per eliminare un utente, basterà poi digitare il comando net user /delete nome_account_utente.

La situazione iniziale (applicazione Tasti di scelta rapida per l'accessibilità) è ripristinabile riavviando il sistema dall'unità di ripristino quindi digitando, al prompt dei comandi, quanto segue:

C: (importante! specificare la lettera identificativa di unità associata alla partizione contenente l'installazione di Windows 8.1)
cd windows\system32
del sethc.exe
ren sethc.old sethc.exe
exit


Come ultimo passo, si dovrà provvedere a riavviare il sistema.

Suggeriamo anche la lettura dell'articolo Accedere a Windows senza password. Il software Kon-Boot, nel caso di Windows 8.1, consente di accedere anche ai sistemi protetti con un account utente Microsoft.


  1. Avatar
    Provolino72
    09/09/2015 16:56:18
    Perfetto, funziona anche su Windows 10
  2. Avatar
    tore
    03/06/2015 11:41:44
    perfetto! grazie :)
Password Windows 8.1 dimenticata, ecco come recuperarla - IlSoftware.it