Sconti Amazon
giovedì 20 ottobre 2022 di 1494 Letture
Proiettore smart basato Windows e processore Intel: il primo è di BenQ

Proiettore smart basato Windows e processore Intel: il primo è di BenQ

BenQ presenta il primo proiettore basato su Windows 11 IoT Enterprise e processore Intel Celeron che può essere quindi utilizzato in maniera indipendente, senza collegare il PC né altre sorgenti in ingresso.

BenQ, azienda leader nelle tecnologie digitali di visualizzazione delle immagini, ha presentato il suo nuovo proiettore EH620.

Si tratta del primo proiettore smart al mondo basato su Windows e processore Intel Celeron serie 4000.

Il principale vantaggio del proiettore BenQ EH620 è che può essere utilizzato senza collegarvi alcun PC. Il dispositivo include infatti l'intera gamma di software aziendali per Windows: Microsoft 365, Adobe Document Cloud, Azure, Zoom, Google Meet, Skype, TeamViewer Meeting e le altre soluzioni per le videoconferenze. EH620 può scaricare app dal Microsoft Store oltre a consentire l'utilizzo di tutte le applicazioni compatibili con Windows.

Proiettore smart basato Windows e processore Intel: il primo è di BenQ

Basato su Windows 11 IoT Enterprise e costruito sulla piattaforma Microsoft Azure, BenQ EH620 consente sia l'accesso al contenuto del profilo utente personale sia l'utilizzo del dispositivo come ospite.

Proiettore smart basato Windows e processore Intel: il primo è di BenQ

È ovviamente possibile inviare i contenuti da visualizzare mediante le connessioni disponibili sul proiettore (HDMI, USB) oppure via WiFi grazie al supporto Miracast, Airplay, Google Cast e BenQ InstaShare.

I membri del team di lavoro possono inoltre proiettare presentazioni contemporaneamente e visualizzarne fino a quattro con BenQ EH620.

Sul retro del proiettore è presente anche una porta Ethernet RJ-45.

Proiettore smart basato Windows e processore Intel: il primo è di BenQ

BenQ Uni Launcher consente agli utenti di scegliere l'interfaccia preferita; inoltre, per le proiezioni wireless da dispositivi iOS, macOS e Android non è richiesta l'installazione di alcun driver aggiuntivo.

La funzione auto keystone integrata permette di attivare la correzione trapezoidale: il proiettore BenQ permette di ottenere un'immagine rettangolare anche quando posizionato in modo non perfettamente perpendicolare rispetto allo schermo.

EH620 migliora automaticamente la resa delle immagini proiettate e offre una buona esperienza sonora grazie al sistema audio 5Wx2.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche, BenQ EH620 ha una luminosità pari a 3400 ANSI lumen, supporta la risoluzione Full HD 1080p con rapporto d'aspetto nativo 16:9, contrasto 15.000:1 e profondità di colore pari a 30 bit (1,07 miliardi di colori); offre una copertura dell'83% per lo spazio colore Rec. 709.

La gestione del dispositivo risulta ottimale grazie al supporto per la ricezione automatica degli aggiornamenti (OTA, over-the-air) e alla piena compatibilità con i principali sistemi di controllo tra cui Extron, Creston, AMX e PJ Link.


Buoni regalo Amazon
Proiettore smart basato Windows e processore Intel: il primo è di BenQ - IlSoftware.it