2728 Letture
Raspberry Pi 400: il computer a forma di tastiera. Si collega a monitor e TV via HDMI

Raspberry Pi 400: il computer a forma di tastiera. Si collega a monitor e TV via HDMI

Cos'è e come funziona Raspberry Pi 400, tastiera compatta (con layout italiano) che integra un single-board computer simile alla Raspberry Pi 4.

Del single-board computer Raspberry Pi abbiamo parlato spesso presentando anche alcune possibilità di utilizzo concrete.

Oggi Eben Upton, ideatore del progetto e CEO dell'azienda controllata dall'omonima fondazione Raspberry, ha presentato la nuova tastiera ultracompatta Raspberry Pi 400.

Quella appena lanciata sul mercato non è tuttavia solamente una tastiera perché integra un computer ARM-based al suo interno: basterà collegarla a un monitor o a un televisore usando una delle due porte HDMI poste sul retro per iniziare a lavorare.
Ovviamente è necessario alimentarla, inserire una scheda microSD come supporto per lo storage dei dati ed eventualmente collegare anche in mouse.

Raspberry Pi 400: il computer a forma di tastiera. Si collega a monitor e TV via HDMI

Raspberry Pi 400 viene presentata come un'ottima base per i propri progetti, come PC a bassissimo costo, come strumento per aiutare i più piccoli a imparare la programmazione: Linguaggi di programmazione per bambini: quali sono i migliori.

"Il sogno alla base di Raspberry Pi è quello di attirare le persone a comprare un PC e poi stimolarle ad imparare a programmare", ha dichiarato Upton. "Questo è quello che è successo a me, sono stato attratto dall'acquisto di un BBC Micro e poi all'improvviso sono diventato un ingegnere software".


A parte il "formato tastiera", le caratteristiche di Raspberry Pi 400 ricalcano quelle della scheda Raspberry Pi 4: integra un processore quad-core ARM Cortex-A72 a 1,8 GHz leggermente più veloce, 4 GB di memoria RAM, porta Gigabit Ethernet (GbE), supporto Bluetooth 5.0 e 802.11ac.
Le due porte micro HDMI possono gestire ciascuna output fino a 4K 60Hz; accanto ad esse si nota la presenza di due USB 3.0 e di una USB 2.0. L'alimentazione viene fornita mediante il connettore USB-C, è presente il "pettine" GPIO per la connessione di tutta una serie di dispositivi più "di nicchia" e il già citato slot per l'inserimento di una scheda microSD.


La tastiera offre già in layout italiano: si potranno quindi usare le lettere accentate e gli altri simboli dei quali facciamo ampio uso nella nostra lingua.

La sola tastiera viene venduta a circa 70 dollari mentre l'intero kit che comprende alimentatore USB-C, mouse, microSD con Raspberry Pi OS preinstallato, cavo da micro HDMI a HDMI e guida per principianti a 100 dollari.

Raspberry Pi 400: il computer a forma di tastiera. Si collega a monitor e TV via HDMI