29557 Letture
Ricerca Outlook non funziona: come risolvere

Ricerca Outlook non funziona: come risolvere

Come provare a risolvere il problema quando la ricerca di Microsoft sembra non funzionare e non si è in grado di trovare i messaggi di posta che interessano.

La funzionalità di ricerca integrata in Outlook, come nel caso di qualunque altro client di posta elettronica, si rivela utilissima per individuare in un batter d'occhio quell'email ricevuta tempo prima o quell'allegato importante che non si riesce a trovare altrove.

Cosa fare, però, quando la funzionalità di ricerca di Outlook non funziona?
Indipendentemente dalla versione di Outlook in uso, gli utenti talvolta notano che i risultati della ricerca non sembrano essere completi, che mancano le email relative a un certo periodo temporale, si ricevono risultati che includono solo alcuni contatti, la ricerca porta al crash di Outlook.

1) Se Outlook fosse configurato per gestire molteplici account di posta, un buon tentativo consiste nel ridurre l'ampiezza della ricerca limitandola a uno specifico indirizzo email. Se ad esempio un account fosse stato recentemente aggiunto, l'indicizzazione dei messaggi di posta potrebbe non essere stata ancora conclusa e portare allo stallo di una ricerca generalizzata.

2) Se la ricerca di Outlook sembra dare problemi a ogni successivo riavvio dell'applicazione, potrebbe essere utile tentare un riavvio del sistema premendo la combinazione di tasti Windows+D, quindi ALT+F4 e infine scegliendo Riavvia il sistema.
Come alternativa al riavvio, si può verificare da Task Manager (CTRL+MAIUSC+ESC) che non siano in esecuzione processi collegati al funzionamento di Outlook. In caso affermativo si può arrestarli selezionandoli e cliccando sul pulsante Termina attività.
Da prompt dei comandi basta digitare taskkill /im outlook.exe /f e premere Invio.


3) Digitando Opzioni di indicizzazione nella casella di ricerca di Windows, si dovrà verificare la presenza della voce Outlook nella lista Percorsi da indicizzare.

Ricerca Outlook non funziona: come risolvere

Se la voce Outlook non apparisse, si deve fare clic sul pulsante Modifica quindi spuntare la casella corrispondente nella finestra Percorsi indicizzati.

A questo punto si può provare a ricostruire l'indice facendo dapprima clic su Avanzate quindi sul pulsante Nuovo indice.

Ricerca Outlook non funziona: come risolvere

Per sapere tutto sulla ricerca di Windows 10 suggeriamo la lettura dell'articolo Cercare file nel PC Windows 10: come funziona la nuova ricerca.

4) Se la funzionalità di ricerca non risultasse ripristinabile seguendo i consigli ai punti precedenti, si può tentare di ripristinare i file del pacchetto Office eventualmente corrotti.
Per procedere in tal senso si può usare la combinazione di tasti Windows+R, digiare appwiz.cpl, individuare la voce relativa a Office, cliccare sul pulsante Cambia quindi selezionare Ripristino rapido.

Ricerca Outlook non funziona: come risolvere

Se il problema non fosse risolto, si può tentare anche un Ripristino online selezionando la seconda opzione. In questo caso Office si appoggerà ai file conservati online sui server Microsoft quindi ripristinerà copie affidabili e certificate.


5) Nel caso in cui si sospettasse che gli archivi di Office fossero danneggiati, è possibile tentare una riparazione dei file .PST contenenti i messaggi di posta elettronica. Nell'articolo Come recuperare file di Outlook abbiamo visto in quale percorso è salvata l'utilità scanpst.exe sviluppata da Microsoft.

Ricerca Outlook non funziona: come risolvere

A partire da Outlook 2007 si trova nella cartella %programfiles%\Microsoft Office\OfficeXX oppure in %programfiles%\Microsoft Office\root\Office16.


Ricerca Outlook non funziona: come risolvere