9114 Letture

Samsung presenta SM951, un SSD PCIe superveloce

Un'unità SSD velocissima, da guinness dei primati, capace di azzerare il suo consumo energetico mentre si trova in stand-by. Può essere così descritto il nuovo SSD SM951 di Samsung con interfaccia PCIe, quattro volte più veloce rispetto ad una normale unità SSD.
Grazie all'interfaccia PCIe (PCI Express), la stessa utilizzata dalle schede grafiche, è possibile ottenere valori nettamente più elevati in termini di velocità di lettura/scrittura. Il Samsung SM951 consente di toccare i 1.600MB/s in fase di lettura ed i 1.350MB/s in scrittura con una connessione PCIe 2.0.
Con un'interfaccia PCIe 3.0 è facile arrivare addirittura a 2.150MB/s in lettura ed a circa 1.550MB/s in scrittura.

Perché è importante l'utilizzo dell'interfaccia PCIe con le unità SSD

Nell'articolo Come sostituire hard disk di un notebook con un SSD abbiamo spiegato perché è importante rimpiazzare un disco fisso magnetomeccanico, di tipo tradizionale, con un SSD. Il passo successivo, in capo soprattutto ai produttori di computer, sarà sostituire i normali SSD con i nuovi SSD PCIe.


I vantaggi, infatti, sono notevoli: utilizzare uno slot PCIe in un notebook per la connessione dell'unità SSD consentirà di ridurre ulteriormente gli spazi rendendo ancor più compatti i dispositivi. Inoltre, l'impiego di un'unità SSD PCIe come quella di Samsung consente di ridurre al minimo i consumi energetici.
In modalità stand-by il Samsung SM951 consuma appena 2 milliwatt, praticamente nulla. Al momento, il prodotto viene commercializzato in tre differenti tagli: 128, 256 e 512 GB di capacità.

  1. Avatar
    ethan
    02/08/2016 15:07:25
    per usare questo SSD in uno slot PCIe desktop è necessario un adattatore?
Samsung presenta SM951, un SSD PCIe superveloce - IlSoftware.it