6776 Letture

Sandisk UlltraDIMM: l'unità SSD si monta su banco RAM

SanDisk prova a rivoluzionare il mondo dello storage proponendo la connessione di un SSD sullo slot che ospita memorie RAM DDR3.
SanDisk ULLtraDIMM DDR3 400GB è un prodotto innovativo, pensato in primis per l'utenza professionale ed enterprise, che promette di abbattere i tempi normalmente richiesti per la lettura e, soprattutto, per la scrittura dei dati.
Che le unità a stato solido (SSD) abbiano permetto di compiere quel balzo in avanti che si auspicava da tempo è ormai cosa nota: come abbiamo più volte evidenziato, la sostituzione dell'hard disk magnetomeccanico con un'unità SSD consente di "mettere il turbo" a qualunque sistema: Consigli per l'uso dei dischi SSD; Spostare il sistema operativo su un disco SSD con AOMEI Partition Assistant.


Per superare le limitazioni delle interfacce SATA, SAS ed anche PCIExpress, eliminando così qualunque collo di bottiglia, SanDisk ha presentato ufficialmente ULLtraDIMM. L'unità SSD, in questo caso, viene montata direttamente su un banco di memoria RAM libero consentendo il flusso dei dati alla massima velocità possibile.
Basti pensare, come si legge nelle specifiche di ULLtraDIMM DDR3 400GB, che la latenza in scrittura si attesta intorno ai 5-10 microsecondi, valore 1.000 volte inferiore rispetto a quello fatto registrare dalle tradizionali unità SSD.


Sandisk UlltraDIMM: l'unità SSD si monta su banco RAM - IlSoftware.it