Sconti Amazon
lunedì 25 gennaio 2021 di 2846 Letture
Schermo bianco e nero in Windows 10: da cosa può dipendere

Schermo bianco e nero in Windows 10: da cosa può dipendere

Se in Windows 10 lo schermo diventasse improvvisamente in scala di grigi è bene sapere che ciò può dipendere dall'attivazione di un'impostazione a livello di sistema operativo.

Lo schermo del vostro sistema Windows 10 non mostra più i colori e si limita a un tetro bianco e nero? Diciamo subito che non c'entrano i driver della scheda video né problemi hardware. Si tratta di un'impostazione del sistema operativo che, per sbaglio, può risultare attivata.

Basti pensare che con le versioni più vecchie di Windows 10 è sufficiente premere la combinazione di tasti Windows+CTRL+C perché lo schermo diventi improvvisamente in bianco e nero.

Con le versioni più recenti di Windows 10 basta digitare Accessibilità alle impostazioni di luminosità nella casella di ricerca, fare clic su Filtri colore nella colonna di sinistra quindi disabilitare completamente l'opzione Attiva filtri colore.

Si può anche disattivare la casella Consenti alla combinazione di tasti di attivare o disattivare i filtro per abilitare o disabilitare Windows+CTRL+C.

Schermo bianco e nero in Windows 10: da cosa può dipendere

Le vecchie versioni di Windows non permettono una scelta così ampia nella selezione delle combinazioni di colori, particolarmente utili per colore che soffrono di problemi nella percezione cromatica.

Si tratta di una di quelle funzioni racchiuse nella sezione Accessibilità del sistema operativo che pochi conoscono ma che talvolta, se attivate per sbaglio possono essere fonte di notevoli mal di testa. Di recente un lettore ci ha scritto raccontandoci che un collega (davvero poco simpatico) aveva attivato la scala di grigi per provare a metterlo in difficoltà.

Utile anche la combinazione di tasti Windows+CTRL+O che permette di utilizzare il PC senza tastiera fisica, soltanto con il mouse. L'opzione è attivabile anche portandosi nelle impostazioni di Windows 10 quindi scegliendo Accessibilità, Tastiera, Usa il dispositivo senza una tastiera fisica.

L'opzione più conosciuta è forse Tasti permanenti: premendo il tasto MAIUSC 5 volte in rapida successione e rispondendo , Windows permetterà di usare anche le scorciatoie da tastiera più complesse premendo sempre e solo un tasto alla volta: vedere ad esempio Tasto Win: le combinazioni più utili da usare in Windows 10 e Scorciatoie da tastiera, ecco quelle più utili.

I Tasti permanenti possono essere utilizzati all'avvio di Windows anche per forzare il login per quei sistemi ove si fosse dimenticata la password: Password dimenticata Windows 10: esclusivo, come accedere al sistema.

Buoni regalo Amazon
Schermo bianco e nero in Windows 10: da cosa può dipendere - IlSoftware.it