Sconti Amazon
giovedì 22 dicembre 2022 di 4605 Letture
Sincronizzare browser: come avere gli stessi preferiti su Chrome, Edge e Firefox

Sincronizzare browser: come avere gli stessi preferiti su Chrome, Edge e Firefox

Un programma open source permette di sincronizzare i preferiti tra dispositivi e browser diversi.

Avete una lunga lista di siti preferiti memorizzati tra i segnalibri del browser e volete condividerla con gli altri dispositivi che utilizzate abitualmente?
Sincronizzare Chrome permette di condividere non solo i preferiti ma anche la cronologia della navigazione, la lista delle schede aperte, le password e altre impostazioni. Il procedimento è del tutto automatico e funziona allo stesso modo, ad esempio, in Microsoft Edge.

La funzionalità di sincronizzazione del browser provvede a caricare e a memorizzare tutti i dati all'interno dei server cloud dello sviluppatore (ad esempio Google o Microsoft). Accedendo con lo stesso account utente da un altro browser, ad esempio installato su un diverso dispositivo, è possibile utilizzare subito le stesse informazioni.

Se si volessero sincronizzare i preferiti tra dispositivi e browser, anche di diversi produttori, xBrowserSync è un'applicazione gratuita e open source che permette di farlo senza alcuna difficoltà. Nonostante non sia aggiornata da un po’, xBrowserSync sincronizza correttamente i preferiti e in futuro potrebbe sincronizzare anche cronologia e schede aperte.

Sebbene non sia ufficialmente compatibile con Edge, abbiamo verificato che l'applicazione funziona anche con il browser Microsoft oltre che con Chrome e Firefox. In tutti i casi si installa come estensione, rispetta la privacy e l'anonimato dell'utente, non raccoglie dati personali. I dati relativi ai preferiti di ciascun utente, inoltre, vengono crittografati e decrittografati sui singoli dispositivi: nessuno tranne l'utente stesso può accedere ai dati.

Come sincronizzare i preferiti con xBrowserSync

Il funzionamento di xBrowserSync è molto semplice: basta visitare la pagina di download quindi cliccare sui pulsanti che permettono di scaricare l'estensione. È disponibile anche la versione per Android come app a sé stante: installandola si possono portare i propri siti preferiti anche sul dispositivo mobile.

Cliccando su Chrome Store da Edge quindi su Consenti le estensioni di altri archivi, si può utilizzare xBrowserSync anche con il browser Microsoft.

Sincronizzare browser: come avere gli stessi preferiti su Chrome, Edge e Firefox

xBrowserSync utilizza alcuni permessi di base e poi richiede opzionalmente l'accesso ai dati di tutti i siti Web per aggiungere automaticamente dei metadati. Questo permesso può essere eventualmente negato.

L'estensione ricorda di disattivare il sistema di sincronizzazione integrato nel browser: se lo si mantenesse attivo, infatti, potrebbero verificarsi problemi e perdite di dati.

Sincronizzare browser: come avere gli stessi preferiti su Chrome, Edge e Firefox

Per iniziare, basta semplicemente introdurre una password personale sufficientemente lunga e complessa: si tratta del "segreto" che permette di proteggere il "database" dei preferiti sincronizzato tra i vari dispositivi e browser.

Sincronizzare browser: come avere gli stessi preferiti su Chrome, Edge e Firefox

Sugli altri dispositivi, dopo aver installato l'estensione xBrowserSync, si deve fare clic su Already got a sync ID e introdurre il lungo identificativo alfanumerico che nel primo dispositivo contenente la lista dei preferiti da inviare agli altri appare cliccando sull'icona dell'ingranaggio in alto a destra.

Sincronizzare browser: come avere gli stessi preferiti su Chrome, Edge e Firefox

Dopo aver fatto clic sul pulsante Sync, xBrowserSync visualizza un eloquente avviso con cui informa che tutti i preferiti conservati nel browser in uso verranno cancellati (e sostituiti con quelli provenienti dall'altro dispositivo).

Sincronizzare browser: come avere gli stessi preferiti su Chrome, Edge e Firefox

Portandosi sull'icona di xBrowserSync nella barra degli strumenti del browser, è possibile lanciare una ricerca nel contenuto dei preferiti e accedere alla lista completa.

Per scelta, gli autori di xBrowserSync non permetteranno mai la sincronizzazione delle password. >Come viene chiaramente indicato nelle FAQ, i gestori delle password integrati nei browser Web vengono considerati come intrinsecamente insicuri. Lo facevamo presente anche tempo addietro spiegando perché i password manager dei browser non sono sicuri.

Trovare le password salvate nel browser, qualunque esso sia, per un utente che ha disponibilità fisica di un sistema è estremamente semplice.

In un nostro articolo abbiamo fatto luce sulle password salvate da Google mentre in un altro abbiamo fornito alcuni spunti, crediamo utili, per sincronizzare nomi utente e password tra più dispositivi memorizzando le credenziali in totale sicurezza.


Buoni regalo Amazon
Sincronizzare browser: come avere gli stessi preferiti su Chrome, Edge e Firefox - IlSoftware.it