50517 Letture

Sistema operativo portabile su USB con Virtualbox Portable

Quando si ha la necessità di intervenire su un sistema che non è il proprio, accanto a quello installato sulla macchina potrebbe essere utile avviare un secondo sistema operativo, già preconfigurato. Il secondo sistema operativo, personalizzato secondo le proprie esigenze, potrebbe essere sfruttato per per portare sempre con sé determinate applicazioni, anche molto complesse, senza la necessità di installarle sulla macchina.

In molti articoli si parla di sistema operativo portatile per riferirsi a quei sistemi che possono essere inseriti, ad esempio, in un hard disk rimovibile. In realtà, l'aggettivo "portatile" non è corretto: il termine da utilizzare è "portabile" (vedere questa scheda su Wikipedia), con riferimento anche all'aggettivo inglese portable.

La soluzione migliore per inserire un sistema operativo portabile su USB consiste nell'utilizzo del celeberrimo software per la virtualizzazione Virtualbox.
Il problema è che Oracle non distribuisce, a sua volta, una versione portabile di Virtualbox: il software per la virtualizzazione dei sistemi operativi, infatti, necessita dell'installazione di alcuni driver e di effettuare alcune modifiche sulla configurazione del sistema "host".


A risolvere il problema ci hanno pensato alcuni sviluppatori che propongono Virtualbox Portable, uno strumento automatico che permette di salvare – ad esempio in disco rimovibile – una versione portabile, perfettamente funzionante di Virtualbox.
Nel medesimo supporto di memorizzazione si potrà salvare la macchina virtuale contenente il sistema operativo avviabile su qualche macchina, senza lasciare tracce.
Virtualbox Portable s'incarica di prelevare il file d'installazione di Virtualbox, salvarlo nell'unità USB, estrarre i file necessari per il funzionamento del programma e rimuovere tutte le tracce legate all'esecuzione di Virtualbox non appena il software viene chiuso.

Per avviare un sistema operativo dal supporto USB con Virtualbox, i passaggi sono pochi e molto semplici:

1) dotarsi di un hard disk USB rimovibile sufficientemente capiente. I file di Virtualbox occupano poco spazio (circa 240 MB) ma la macchina virtuale contenente il sistema operativo può occupare anche decine di gigabytes!

2) salvare il file di configurazione di Virtualbox Portable memorizzandolo nell'unità USB. L'ultima versione del programma è prelevabile da questa pagina.

3) all'avvio del programma, suggeriamo di accettare la lingua inglese (pulsante OK) dal momento che la traduzione italiana presenta ancora qualche carenza.

Sistema operativo portabile su USB con Virtualbox Portable

4) Alla comparsa della finestra che segue, si dovranno spuntare le due caselle Extract the files for a 32-Bit system ed Extract the files for a 64-Bit system cliccando quindi su Download installation files of VirtualBox:

Sistema operativo portabile su USB con Virtualbox Portable

In questo modo, la routine di configurazione di Virtualbox Portable provvederà a scaricare il file d'installazione ufficiale di Virtualbox e ad estrarre i file strettamente necessari per il funzionamento del programma in modalità portabile.

Sistema operativo portabile su USB con Virtualbox Portable

5) A download di Virtualbox completato, Virtualbox Portable mostrerà il messaggio Please wait, extract files.

Sistema operativo portabile su USB con Virtualbox Portable

A procedura ultimata, basterà fare doppio clic sul file Portable-VirtualBox.exe per avviare Virtualbox Portable.

Sistema operativo portabile su USB con Virtualbox Portable

Alla prima esecuzione del programma, comparirà il messaggio in figura. Il suggerimento è quello di chiudere Virtualbox e di riavviarlo affinché vengano completati gli aggiornamenti finali.

Nel caso in cui dovesse apparire il messaggio d'errore "The program can't start because MSVCP100.dll is missing from your computer. Try reinstalling the program to fix this problem", si dovrà cliccare su OK, attendere alcuni secondi quindi chiudere Virtualbox aspettando, con pazienza, che il scompaia "Exit Portable-VirtualBox".
Dalla sottocartella app32 si dovranno quindi copiare i file msvcp100.dll e msvcr100.dll nella directory radice dell'unità rimovibile (allo stesso livello del file Portable-Virtualbox.exe).

Avviando Virtualbox Portable sempre dal suo eseguibile, si potrà così accedere alla finestra principale di Virtualbox:

Sistema operativo portabile su USB con Virtualbox Portable

Da qui si potrà creare una nuova macchina virtuale oppure aprirne una precedentemente salvata nell'unità rimovibile.

Guide pratiche per l'utilizzo di VirtualBox

Facendo riferimento alle risorse che seguono, potrete trovare una serie di guide pratiche per l'installazione e l'utilizzo di Oracle VirtualBox. La procedura per generare una nuova macchina virtuale ed installare un qualsiasi sistema operativo supportato (ad esempio, Windows o Linux) in VirtualBox è molto semplice ed è stata più volte oggetto di approfondimenti. Vi invitiamo quindi a rileggere i nostri articoli in materia:
- Avviare più sistemi operativi differenti sulla stessa macchina con VirtualBox
- Eseguire una macchina virtuale VMware Windows 7 con Oracle VirtualBox
- Come installare e provare Windows 8 senza modificare la configurazione del sistema
- VirtualBox: condividere file e cartelle tra sistemi host e macchine virtuali
- VirtualBox: avvio rapido delle macchine virtuali
- Come creare e gestire macchine virtuali con VirtualBox 4.0
- Espandere un hard disk VirtualBox in poche mosse: ecco la procedura pratica
- Trasformare il computer che si usa tutti i giorni in una macchina virtuale
- Creare e ripristinare facilmente una copia di backup delle macchine virtuali VirtualBox
- Come avviare senza difficoltà una macchina virtuale VMware con il software VirtualBox



Quando si chiude Virtualbox Portable, è sempre indispensabile attendere la scomparsa del messaggio "Exit Portable-VirtualBox" prima di disconnettere l'unità USB. In caso contrario, potrebbero verificarsi perdite di dati o la corruzione degli stessi.
Analoga spiacevole situazione potrebbe presentarsi nel caso in cui si scollgasse l'unità USB mentre risulta in esecuzione una macchina virtuale Virtualbox (La rimozione sicura dell'hardware serve davvero?).

È bene evidenziare, infine, che Virtualbox Portable può essere utilizzato esclusivamente sui sistemi "host" Windows (non su Mac OS X né su Linux). All'interno delle macchine virtuali, invece, possono essere ad esempio installate tutte le versioni di Windows e tutte le varie distribuzioni Linux.


  1. Avatar
    Lettore anonimo
    17/06/2015 10:29:32
    hi! i'm running vbox latest portable 4.3.28 and if i choose network-bridge i Always get at the start : "network config sample has stop workin" then vbox starts and works with my network -bridge opt- but if i esc vbox and then i re enter i got the same pop up a/m BUT then vbox do not find my network so is not able to start.. i esc again and re entering i got Always the same pop up -network config sample has stop work" but the vbox works well..and so on... to sum up : the first time i start vbox i get the pop up error but vbox works if i esc then the second time same error but vbox do not work i esc again third time....vbox works fourth NO five YES and so on.... what have i to do to solve..?? this happens only with win 8.1 as host with xp as host no i ask on MS forum but the admin reply that is a matter of the dev of the sw.... could you pls help me!! thxs so much in adv! cheers!! :) Nome evento problema: APPCRASH Nome applicazione: snetcfg_x64.exe Versione applicazione: 5.2.3790.0 Timestamp applicazione: 436618ee Nome modulo con errori: msvcrt.dll Versione modulo con errori: 7.0.9600.17415 Timestamp modulo con errori: 545055fe Codice eccezione: c0000005 Offset eccezione: 000000000000254d Versione SO: 6.3.9600.2.0.0.768.101 ID impostazioni locali: 1040 Informazioni aggiuntive 1: a69c Ulteriori informazioni 2: a69c85ff728b20887852ba2fb6a6c70c Ulteriori informazioni 3: dd06 Ulteriori informazioni 4: dd06640a3ddbcaf1f5c14bbfd879ff24
  2. Avatar
    vince
    24/05/2014 07:22:06
    Bè non sono lontano dal senso che dai tu riguardo l' uso di questo sistema, le esigenze particolari ci sono, l'uso su altri sistemi intesi come altri pc pure. Scusa, la tua richiesta è quella di installare la versione "stabile" sul pc?
  3. Avatar
    Michele Nasi
    23/05/2014 17:24:44
    La versione portabile è stata pensata in primis per chi ha esigenze particolari ossia avviare rapidamente, su altri sistemi, una VM. Io ti suggerirei di installare l'ultima versione ufficiale di Virtualbox: ragioneremo su quella.
  4. Avatar
    vince
    23/05/2014 15:54:55
    Citazione: Utilizzo quotidianamente Virtualbox e, francamente, non ho mai avuto alcun problema né per quanto riguarda la configurazione della rete né per l'utilizzo di stampanti e periferiche USB. Dopo aver avviato la macchina virtuale (stai utilizzando la versione ufficiale di Virtualbox o la portable?) la portabile. nel menù Dispositivi USB la stampante USB risulta spuntata? come vedi in allegato già inviato, è spuntata Hai installato i driver della stampante USB nella macchina virtuale? Si ho installato la stampante con il dvd d'installazione, indi i driver, da Windows 7 virtuale. Per quanto riguarda la rete, la modalità bridge funziona benissimo. Dopo averla attivata, da prompt dei comandi della macchina virtuale, se digiti IPCONFIG /ALL cosa ottieni? Non ottengo nulla dal momento che se attivo la modalità Bridge esce questa risposta, e il tasto ok non è attivo, indi non posso confermare. http://s2.postimg.org/cwoyzmv7d/Config_rete.jpg
    Grazie.
  5. Avatar
    Michele Nasi
    23/05/2014 11:55:11
    Utilizzo quotidianamente Virtualbox e, francamente, non ho mai avuto alcun problema né per quanto riguarda la configurazione della rete né per l'utilizzo di stampanti e periferiche USB. Dopo aver avviato la macchina virtuale (stai utilizzando la versione ufficiale di Virtualbox o la portable?), nel menù Dispositivi USB la stampante USB risulta spuntata? Hai installato i driver della stampante USB nella macchina virtuale? Per quanto riguarda la rete, la modalità bridge funziona benissimo. Dopo averla attivata, da prompt dei comandi della macchina virtuale, se digiti IPCONFIG /ALL cosa ottieni?
  6. Avatar
    vince
    23/05/2014 07:10:22
    Scusate se sto monopolizzato l'argomento, ma non mi riesce di configurare la stampante, collegata via USB, e le porte USB in genere. Faccio notare che molte guide indicano di impostare la configurazione RETE su Bridge, ma non è compatibile, cosi come tutte le altre, se non la sola NAT. Il drive masterizzatore funziona dal momento che ho installato il sys op e la stampante, che non funziona. Dal momento che la consigliata configurazione audio sfornava una finestra d'errore, l'ho impostata come vedete. Posto i passaggi di configurazione di Virtualbox con installato win7 pro 64-bit. Riguardo i passaggi di configurazione mancanti, nessuna configurazione. http://s29.postimg.org/ab7t8qbrb/Config.jpg http://s10.postimg.org/9zu85146h/Config1.jpg http://s12.postimg.org/q07spgfi5/Config2.jpg http://s16.postimg.org/idu2225yt/Config3.jpg http://s27.postimg.org/ya4gy7aw3/Config4.jpg http://s30.postimg.org/copqzvvdd/Config5.jpg http://s27.postimg.org/ko8cjein7/Config6.jpg http://s1.postimg.org/ge9kjpf7z/Config7.jpg Grazie.
  7. Avatar
    vince
    18/05/2014 15:16:30
    Sono in difficoltà con l'installazione delle stampante, ho installato, con tanto di dvd d'installazione la stampante su windw 7 pro virtualizzato, ma non funziona. Che sia utile installare il VBoxWindowsAdditions?
  8. Avatar
    ABCDE
    17/05/2014 15:22:16
    grazie mille ABCDE
  9. Avatar
    vince
    17/05/2014 07:54:55
    Come avrai letto, prima assicurati che il tuo pc abbia la possibilità di gestire la virtualizzazione, poi per provare Win 8, nelle news o articoli trovi molte discussioni con relativi link per il download. Tornando a virtualbox, relativamente agli aggiornamenti Windows, preparatevi a una attesa infinita prima che siano caricati, auguri. Infatti ora che ho capito l'ambaradan cambio sistema: dal momento che ho una slitta dove infilarci un HDD Sata II, la userò ma con un SSD, voglio proprio vedere l'effetto che fa, sarà più veloce di un USB2, o no! Altro consiglio, se non volete sbattervi, create una virtualizzazione dinamica non fissa, altrimenti ci passate una vita, e state su con l'impostazione Ram, almeno la metà di quella installata.
  10. Avatar
    ABCDE
    16/05/2014 20:49:52
    salve io vorrei provare Windows 8 sul mio pc portatile con Windows 7 , posso usare questo software ? e quale versione di Windows 8 in italiano mi consigliate? grazie a tutti ABCDE
Sistema operativo portabile su USB con Virtualbox Portable - IlSoftware.it