Sconti Amazon
venerdì 8 gennaio 2021 di 3560 Letture
Sospensione del PC e Modern Standby: cosa sono e quali le novità

Sospensione del PC e Modern Standby: cosa sono e quali le novità

Come verificare se il PC è compatibile con la modalità Modern Standby (S0, Low Power Idle). Cos'è e a che cosa serve.

Con Intel Project Athena prima e con Intel EVO poi (Intel Evo, la certificazione per PC thin-and-light utraportabili, compatti e performanti) si sta spingendo tanto sul concetto di PC instant-on capace cioè di avviarsi e tornare utilizzabile istantaneamente, senza alcuna attesa.

Secondo le specifiche Intel, alle quali ogni produttore deve conformarsi per ricevere la certificazione EVO, il sistema deve tornare operativo dalla modalità di stand-by in meno di un secondo.

Come abbiamo visto in altri articoli un PC può essere posto in diversi stati, tra cui sospensione e ibernazione. Nonostante Windows 10 non proponga per impostazione predefinita la possibilità di ibernare il sistema, noi abbiamo da sempre suggerito l'attivazione manuale e l'utilizzo di questa modalità perché, sebbene richieda un leggero tempo addizionale per il ripristino del sistema, consente di non consumare batteria quando non si lavora con il PC: Ibernazione PC: perché conviene utilizzarla e come abilitarla. E ciò diversamente da quanto accade con la sospensione.

Tra l'altro, come visto nell'articolo PC si accende da solo, come risolvere, un PC può automaticamente "risvegliarsi" non solo dallo stato di sospensione ma anche dall'ibernazione.

Cos'è la modalità di sospensione S0 (Modern Standby)

Nei giorni scorsi abbiamo fatto riferimento alla volontà, da parte di Microsoft, di introdurre il supporto diretto per la modalità Modern Standby in Windows 10X: Modern Standby: in Windows 10X le applicazioni potranno continuare a scambiare dati.

Modern Standby è una modalità che permette di attivare sui PC compatibili un particolare stato energetico (S0): esso consente di "addormentare" il sistema ponendolo in sospensione eccezion fatta per le funzionalità di comunicazione (rete) che continuano a restare attive e funzionanti.

Windows 10 supporta infatti due modalità di sospensione: S0 e S3.

Il modello S3 è uno standard più vecchio che molti sistemi supportano ma che non è in grado di garantire il comportamento instant-on (e instant-off) cui viene fatto riferimento nelle specifiche Intel Project Athena e Intel EVO.

Modern Standby (S0, Low Power Idle) è invece in grado di sfruttare tutte le potenzialità dei chipset più moderni.

Non è propriamente una novità visto che debuttò già in Windows 8.x con l'appellativo di Connected Standby ma oggi si presenta in una veste rinnovata ampliando le abilità in termini di risparmio energetico con una più puntuale selezione dei componenti che possono essere "addormentati".

Attivando il modello S0, inoltre, sistema operativo e applicazioni restano aggiornate con il download e l'installazione automatica degli aggiornamenti (a patto che la connessione di rete sia attiva e disponibile) con le attività svolte in background che rimangono consentite.

Come verificare se il sistema in uso è compatibile con Modern Standby

Per verificare se il sistema in uso fosse compatibile con Modern Standby supportando il modello S0 per la gestione energetica, basta digitare cmd nella casella di ricerca di Windows 10, premere la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+INVIO quindi impartire il comando seguente:
powercfg -a

Verrà così chiaramente indicato se il sistema supporta o meno lo stato S0. In caso di mancata compatibilità verrà mostrato il messaggio "Standby (S0 inattivo a basso consumo), il firmware del sistema non supporta lo stato di standby".

Va detto che non è possibile abilitare il supporto per il modello S0 da BIOS UEFI sui sistemi che lo consentono senza provvedere poi a una reinstallazione di Windows 10.

Buoni regalo Amazon
Sospensione del PC e Modern Standby: cosa sono e quali le novità - IlSoftware.it