5126 Letture
Storiesig, accedere alle storie di Instagram senza registrazione

Storiesig, accedere alle storie di Instagram senza registrazione

Cosa sono e come funzionano Storiesig e le applicazioni web similari che fungono da proxy tra il sistema dell'utente e Instagram permettendo di accedere a storie e post senza registrazione.

Instagram è il social network di proprietà di Facebook che permette di pubblicare foto, applicarvi filtri e condividerle online. Non ha bisogno di presentazioni: da tempo è divenuto uno strumento particolarmente apprezzato da aziende e influencer per far conoscere i prodotti e ampliare il proprio bacino commerciale: Popolari Instagram: come mantenere un trend di crescita elevato per i propri post.

Introdotte ad agosto 2016, le storie Instagram permettono di condividere foto e video acquisiti in verticale (modalità portrait) per sole 24 ore. Durante questo breve lasso di tempo le storie saranno visualizzabili dai follower quindi verranno automaticamente rimosse (rimarranno pubblicate privatamente nel profilo dell'account Instagram di colui che le ha pubblicate).
La durata massima delle storie Instagram è di 15 secondi se si parla di video con i contenuti che devono in ogni caso essere acquisiti in Full HD (ovvero 1080p, 1920x1080 pixel).

Le storie su Instagram possono contenere link verso qualunque pagina web, vi si possono applicare filtri, aggiungere tag e informazioni sulla posizione, brani musicali, adesivi e GIF.


Instagram permette di scaricare e salvare in locale le proprie storie mentre non permette di prelevare quelle altrui.

Strumenti come Storiesig e Story Insta, entrambi completamente gratuiti e utilizzabili da browser web, consentono di consultare le ultime storie Instagram altrui ed eventualmente scaricarle, indipendentemente dal fatto che si tratti di immagini oppure di contenuti video.


Non solo. Storiesig e Story Insta consentono di "spiare" le storie Instagram di altri utenti senza essere registrati sul social network.
Di fatto i due siti funzionano un po’ come dei proxy, intermediari tra il sistema client dell'utente e la piattaforma Instagram: basta digitare, nell'apposita casella di ricerca, il nome utente dell'account Instagram altrui e premere il tasto Invio per accedere a tutte le ultime storie ed, eventualmente, scaricarle.

A questo proposito è bene sottolineare che Instagram ha recentemente chiarito come i contenuti pubblicati da altri utenti sul social network non siano ripubblicabili in automatico altrove: anche la pratica dell'embedding che consiste nell'inserire i contenuti nelle proprie pagine web usando il codice fornito da Instagram potrebbe costituire una violazione degli altrui diritti d'autore: Integrare i post di Instagram sulle proprie pagine web: attenzione al copyright. Figurarsi l'eventuale riutilizzo di contenuti come le storie che dovrebbero arrivare alla fine del loro ciclo di vita a distanza di appena 24 ore dalla pubblicazione.

Nel caso di Story Insta, cliccando sul circoletto "Posts" a destra dell'immagine dell'account Instagram indicato (mostra l'icona di una macchina fotografica), è possibile accedere anche agli ultimi contenuti pubblicati.

L'utilizzo di Storiesig e servizi similari permette comunque di accedere alle storie Instagram pubblicate da altri utenti senza lasciare informazioni sulla propria identità. Storiesig e Story Insta non chiariscono perfettamente le rispettive policy per la gestione dei dati ma quasi certamente viene memorizzato soltanto l'indirizzo IP del sistema client che si sta utilizzando. Per navigare in perfetto anonimato si può eventualmente ricorrere a Tor Browser e da qui visitare Storiesig e Story Insta: Tor Browser, cos'è e come funziona la nuova versione del programma.

Storiesig, accedere alle storie di Instagram senza registrazione