martedì 23 febbraio 2021 di 1748 Letture
Tasto Shift, quali sono le combinazioni più utili

Tasto Shift, quali sono le combinazioni più utili

Quali sono le scorciatoie che vale la pena ricordare per attivare funzionalità utili in ambiente Windows ricorrendo al tasto Shift.

Il tasto Shift o MAIUSC è utilizzato per inserire una maiuscola in qualunque testo. Premuto da solo, come avviene nel caso di tasti quali CTRL e ALT, non si ottiene alcun effetto.
L'utilizzo abituale del tasto Shift è noto a tutti mentre un po’ meno conosciute sono le tante scorciatoie che si possono attivare in Windows tenendo premuto il tasto delle maiuscole insieme a un altro tasto.

Innanzi tutto va osservato che sulla tastiera Windows o generica sono posizionati due tasti Shift: uno più piccolo a sinistra e uno di più grandi dimensioni a destra, entrambi contraddistinti da una freccia rivolta verso l'alto.
L'effetto della pressione dei due tasti è esattamente lo stesso: il tasto Shift di destra viene talvolta utilizzato da chi utilizza la tastiera molto velocemente per inserire le maiuscole usando solo la mano destra.
La codifica del tasto Shift di sinistra è tuttavia diversa da quella usata per il tasto di destra: in questo modo è ad esempio possibile rimappare quello di destra e utilizzarne la pressione per attivare funzionalità accessorie (un po’ come abbiamo visto nel caso del tasto menu: Tasto menu sulla tastiera: a cosa serve e come rimapparlo).

Le principali scorciatoie da conoscere in Windows che prevedono l'utilizzo del tasto Shift

Proviamo a riassumere quelle che sono le combinazioni più utili che prevedono la pressione del tasto Shift da tastiera:


Tasto Shift nella finestra Esplora file di Windows

SHIFT+CANC Dopo aver selezionato uno o più file nella finestra Esplora file di Windows utilizzando questa scorciatoia si possono rimuoverli definitivamente senza passare per il Cestino.

Tenendo premuto il tasto SHIFT mentre si fa clic con il tasto destro del mouse in un'area libera di Esplora file si accederà alla versione "avanzata" del menu contestuale di Windows con tante funzionalità e comandi in più.
Si troverà ad esempio Apri prompt dei comandi qui oppure Apri finestra PowerShell qui.
L'aggiunta di una voce nel menu contestuale avanzato (compare soltanto premendo SHIFT e il tasto destro del mouse) è definita a livello di registro di sistema.

Premendo SHIFT e utilizzando le frecce o il tasto sinistro del mouse si possono selezionare in Esplora file più file sequenziali.

Utilizzo del tasto Shift nell'interfaccia di Windows

Una combinazione da ricordare è certamente CTRL+SHIFT+INVIO: digitando un comando o il nome di un programma nella casella di ricerca di Windows (oppure nella casella Apri che appare premendo Windows+R) verranno utilizzati i diritti di amministratore per avviare l'applicazione o il comando.

Tenendo premuto il tasto SHIFT e cliccando su un'icona nella barra delle applicazioni di Windows verrà aperta una nuova istanza del programma selezionato. Aggiungendo anche la contemporanea pressione del tasto CTRL l'applicazione si aprirà con i diritti di amministratore.

CTRL+SHIFT+ESC permette di aprire il Task Manager in Windows mentre SHIFT+ESC in Chrome, Chromium e nei browser derivati come Edge consente di aprire la finestra di gestione attività del browser stesso (si può sapere quali schede ed elementi stanno occupando maggiormente processore, memoria e interfaccia di rete).

Se per qualche motivo cliccando su un'icona presente nella barra delle applicazioni il programma corrispondente non apparisse significa che esso è "nascosto" oltre i confini del desktop correntemente visualizzato. Dopo aver cliccato sulla sua icona nella barra delle applicazioni si può tenere premuto il tasto SHIFT, cliccare con il tasto destro sempre sull'icona nella barra delle applicazioni e selezionare Sposta dal menu contestuale.
Tenendo premuti i tasti freccia si dovrebbe far ricomparire la finestra dell'applicazione selezionata nell'area visibile dello schermo.

Tasto Shift nei word processor. Combinazioni utili quando si modificano i documenti

CTRL+SHIFT+V. Incolla i dati precedentemente copiati in memoria con CTRL+C rimuovendo immagini e formattazioni. Viene incollato soltanto testo puro.

SHIFT + freccia destra/sinistra e SHIFT + freccia su/giù. Consentono di selezionare caratteri e intere righe.

SHIFT + Home/Fine. Per selezionare quanto si trova tra il cursore e l'inizio o la fine della riga.

CTRL+ SHIFT + freccia destra/sinistra e CTRL+ SHIFT + freccia su/giù. Aiutano a selezionare, rispettivamente, intere righe e paragrafi.

SHIFT + Pag.su/giù. Utile per selezionare tutto ciò che sta nella schermata precedente o successiva.


CTRL+ SHIFT + Home/Fine. Permette di selezionare ciò che si trova tra la posizione del cursore e l'inizio o la fine del documento.

ALT+CTRL+SHIFT+Pag.su/giù Per selezionare quanto visualizzato nella schermata spostandosi verso l'alto o verso il basso (solo in Word).

Tasto Shift e prompt dei comandi

In corrispondenza della finestra del prompt dei comandi (cmd) aperta o meno con i diritti di amministratore si possono tenere premuti i tasti CTRL+SHIFT e usare + e - per variare l'opacità della finestra. In questo modo lo sfondo del prompt dei comandi diverrà più o meno trasparente consentendo di leggere quanto visualizzato immediatamente sotto.

Per copiare informazioni dalla finestra del prompt dei comandi negli appunti basta selezionare quanto d'interesse quindi premere Invio. Per incollare quanto presente negli appunti si può cliccare con il tasto destro del mouse.
In alternativa si possono però usare le combinazioni CTRL+SHIFT+C e CTRL+SHIFT+V.

Avvio e reboot del sistema operativo

Mantenendo premuto il tasto SHIFT mentre si fa clic su Riavvia il sistema nel menu Start di Windows 10 si chiederà la comparsa del menu di boot di emergenza.


Tenendo premuto invece il tasto SHIFT al momento del login in Windows il sistema operativo si asterrà dal caricare le applicazioni configurate per l'esecuzione automatica: Esecuzione automatica Windows 10 per programmi e applicazioni.

Infine, premendo in rapida successione il tasto SHIFT in Windows il sistema operativo chiederà se si volessero attivare i cosiddetti tasti permanenti. Si tratta di una funzionalità che permette di attivare scorciatoie complesse premendo un tasto alla volta.
La stessa caratteristica può essere utilizzata anche per creare nuovi account utente e modificare le password all'avvio di Windows: Password dimenticata Windows 10: esclusivo, come accedere al sistema.


Tasto Shift, quali sono le combinazioni più utili - IlSoftware.it