4356 Letture
TeamViewer, come gestire i dispositivi IoT a distanza

TeamViewer, come gestire i dispositivi IoT a distanza

TeamViewer offre la possibilità di gestire fino a due dispositivi per l'Internet delle Cose da remoto senza dover sborsare un centesimo. Un'ottima proposta per verificare come funziona la nuova soluzione per il controllo remoto.

TeamViewer è l'azienda che sviluppa e distribuisce una delle soluzioni per il controllo remoto più utilizzate e diffuse al mondo. Nei nostri articoli TeamViewer, download e utilizzo sicuro e TeamViewer per Android: cosa è possibile fare abbiamo presentato tutte le principali funzionalità del programma, sia in ambiente Windows che sui dispositivi mobili Android.

Oggi è stato annunciato TeamViewer IoT, un'innovativa soluzione che permette di controllare, monitorare e gestire macchine e dispositivi ovunque ci si trovi. Diversamente rispetto alle altre soluzioni TeamViewer, quella appena presentata è stata realizzata per collegarsi a distanza con dispositivi basati su Linux o comunque su sistemi operativi basati su kernel Linux. Vengono citati, a titolo esemplificativo, gateway Dell, Raspberry Pi e Beagle Bone.


TeamViewer, come gestire i dispositivi IoT a distanza

Portandosi in questa pagina, TeamViewer offrirà gli strumenti per gestire da remoto due dispositivi (endpoint) per l'Internet delle Cose (IoT) a titolo completamente gratuito.

In ambito business TeamViewer IoT può essere utilizzato in un ampio ventaglio di scenari applicativi in tutti i settori, ad esempio nell'industria manifatturiera, nell'industria pesante, nell'industria di trasformazione e nell'agricoltura. I costruttori di macchine per il settore industriale possono ad esempio accedere ai dispositivi dei loro clienti da qualsiasi parte del mondo in caso di problemi. In questo modo è possibile procedere con una rapida ed efficiente risoluzione delle difficoltà segnalate con un'evidente riduzione dei costi per chi fornisce supporto così come per i clienti.


TeamViewer IoT può essere utilizzato anche per monitorare i parametri dei dispositivi come la temperatura o qualsiasi altro dato fornito dai sensori inviando automaticamente avvisi in caso di anomalie (sulla base dei parametri impostati). Il software di TeamViewer può quindi essere utilizzato per attivare automaticamente azioni predefinite nonché per abilitare l'accesso remoto e la gestione a distanza dei dispositivi il cui funzionamento risulta cruciale.

"Forniamo ai nostri utenti soluzioni di connettività facili da usare e altamente scalabili. Ciò è in linea con il nostro obiettivo di democratizzare l'IoT garantendo così, al maggior numero possibile di utenti, un facile accesso a questa tecnologia. Questo è il motivo che ci porta oggi a offrire gratuitamente la nostra soluzione completa di IoT a coloro che sono interessati, sia utenti privati sia aziendali, per operare con un massimo di due endpoint", ha dichiarato Alfredo Patron, Executive Vice President Business Development di TeamViewer. "Indipendentemente dal contesto in cui viene la soluzione è implementata, sia che si tratti di un progetto individuale o un progetto di proof-of-concept di una multinazionale, siamo convinti che gli utenti potendo sperimentare, possano imparare a conoscere al meglio i possibili scenari applicativi e i vantaggi dell'Internet delle Cose".

In questa pagina è possibile trovare una guida passo-passo che spiega come installare e configurare l'agent TeamViewer IoT su un dispositivo.

TeamViewer, come gestire i dispositivi IoT a distanza