60709 Letture

Wi-Fi: ottenere un elenco delle reti disponibili e delle chiavi

Nir Sofer è uno degli sviluppatori più conosciuti in Rete. Le sue applicazioni, completamente gratuite e spesso distribuite sotto forma di prodotti opensource, offrono la possibilità di personalizzare nel dettaglio il comportamento del sistema operativo e dei software installati. Le utility proposte da Sofer sono dei veri e propri gioiellini che non dovrebbero mancare all'appello nella "cassetta degli attrezzi" del tecnico informatico o del professionista.

Tra i software prodotti da Nir Sofer ve ne sono due, particolarmente interessanti, vocati alla gestione di connessioni Wi-Fi: WirelessNetView e WirelessKeyView.

Il primo software, interfacciandosi con la scheda Wi-Fi installata sul personal computer, si occupa di andare alla ricerca delle reti wireless disponibili nelle vicinanze riportando, per ciascuna di esse, una serie di dati tecnici.
Il secondo programma, invece, consente di ottenere una lista completa di tutte le password, memorizzate sul sistema in uso, utilizzate per la connessione alle varie reti Wi-Fi.
WirelessNetView, come suggerisce il nome del programma, opera silentemente in background e si occupa di monitorare la presenza e le caratteristiche peculiari di ogni rete Wi-Fi presente nelle zone circostanti. Per ciascuna rete wireless rilevata, WirelessNetView visualizza una panoramica completa, aggiornata in tempo reale, di dati quali SSID, livello del segnale, livello medio del segnale ed algoritmo utilizzato in fase di autenticazione dell'utente.
Affinché WirelessNetView possa funzionare su sistemi Windows XP SP2, è assolutamente necessario che l'utente abbia provveduto ad installare l'aggiornamento KB918997 (API LAN Wireless) reso disponibile da Microsoft nel mese di Novembre 2006 (ved. questa pagina).

WirelessNetView, così come WirelessKeyView, non necessita di installazione: basta estrarre il contenuto dell'archivio zip all'interno di una qualsiasi cartella e fare doppio clic sul file WirelessNetView.exe per avviare il programma. Nella finestra principale, il software mostra immediatamente l'elenco delle reti wireless disponibili nelle vicinanze insieme con i relativi dati tecnici.

La lista delle reti Wi-Fi rilevate viene automaticamente aggiornata ogni 10 secondi. Le colonne Last signal quality ed Average signal quality danno indicazione del livello di segnale. In particolare, la seconda voce - fornendo un valore medio calcolato sulla base di tutti i rilevamenti - suggerisce la qualità del collegamento senza fili.

Il software WirelessKeyView consente invece di recuperare la lista delle chiavi utilizzate per la connessione alle reti Wi-Fi. All'avvio del programma, eseguibile facendo doppio clic sul file WirelessKeyView.exe, il software mostra l'elenco delle chiavi indicandone esplicitamente la tipologia (ad esempio, WEP o WPA-PSK; ved. questo nostro articolo).

Windows non memorizza le chiavi per l'accesso a reti wireless in un formato immediatamente comprensibile, in chiaro. Ciò può rivelarsi problematico se si è perso la chiave che consente di fare ingresso in una rete Wi-Fi. Ecco, in questi casi, accorrere in aiuto WirelessKeyView.
Come WirelessNetView, anche WirelessKeyView non necessita di installazione: è sufficiente estrarre il contenuto dell'archivio compresso su disco fisso (o su qualsiasi altro supporto, ad esempio una chiavetta USB) e fare doppio clic sul file eseguibile del software.
Appena avviato, WirelessKeyView mostrerà immediatamente l'elenco delle chiavi WEP e WPA memorizzate sul sistema in uso. Compatibile esclusivamente con Windows XP e con Windows Vista, WirelessKeyView mostra, nella finestra principale, solo le chiavi che siano gestite direttamente dal sistema operativo di Microsoft e non da utilità sviluppate da terze parti. Ciò significa che se la chiave impiegata per la connessione ad una rete Wi-Fi è gestita e memorizzata dal software incluso insieme con il modem o da un eventuale programma fornito dal provider Internet, WirelessKeyView non sarà in grado di recuperare alcun dato.

Il programma consente di eliminare le chiavi che non si utilizzano più: è sufficiente fare clic con il tasto destro del mouse sulla chiave da cancellare e scegliere la voce Delete selected items. Servendosi dello stesso menù, si possono agevolmente copiare le chiavi nell'area degli Appunti di Windows od esportarle sotto forma di documento HTML.

Software quali WirelessKeyView rammentano come sia importante proteggere adeguatamente i propri sistemi, soprattutto quelli portatili, impedendo l'accesso al sistema da parte di persone non autorizzate che, diversamente, potrebbero facilmente risalire alle chiavi impiegate.


I due software sono prelevabili gratuitamente facendo riferimento ai link seguenti:
- WirelessNetView
- WirelessKeyView


  1. Avatar
    Marco7158
    22/01/2013 14.54.13
    Esistono anche APP Android che fanno lo stesso lavoro, e condividono i risultati delle ricerche su un sito internet dedicato.
    Il sito internet é questo:
    http://www.wifiview.net" onclick="window.open(this.href);return false;
    La APP invece la trovate qui:
    https://play.google.com/store/apps/details?id=com.wifiview&feature=search_result#?t=W251bGwsMSwyLDEsImNvbS53aWZpdmlldyJd" onclick="window.open(this.href);return false;
Wi-Fi: ottenere un elenco delle reti disponibili e delle chiavi - IlSoftware.it