Sconti Amazon
venerdì 25 febbraio 2022 di 7751 Letture
Windows 11: come installare l'ultima versione e provare sempre le novità

Windows 11: come installare l'ultima versione e provare sempre le novità

Guida per scaricare l'ultima versione di Windows 11 e provare le ultime novità delle versioni di anteprima senza modificare la configurazione del sistema.

La prima versione finale di Windows 11 è stata distribuita il 5 ottobre 2021. La tempistica di rilascio è stata sicuramente influenzata dalla volontà di Microsoft di mettere nelle mani dei partner un sistema operativo pronto per essere installato nella nuova generazione di PC in vendita a partire dalla successiva stagione natalizia.

Windows 11 è quindi maturato nel corso del tempo mostrando alcune pecche di gioventù. Oltre alle cose da cambiare in Windows 11 secondo gli utenti, il nuovo sistema operativo di casa Microsoft ha evidenziato diversi bug che hanno indotto tanti utenti a non aggiornare.

Ne abbiamo parlato nell'articolo sui motivi per restare con Windows 10 e per passare a Windows 11.

Windows 11 viene aggiornato annualmente con un aggiornamento delle funzionalità (feature update) che introduce caratteristiche "inedite" a livello di sistema operativo.

Chi volesse provarle in anteprima può iscriversi al programma Windows Insider di Microsoft e avere così la possibilità di ricevere sempre le versioni più aggiornate.

Ma com'è possibile fare se si volesse installare l'ultima versione di Windows 11 senza modificare la configurazione del sistema, senza eliminare ad esempio Windows 10, senza ripartizionare il disco per predisporre configurazioni dual o multi boot?

Utilizzando lo strumento chiamato UUP dump è possibile scaricare l'ultima versione di Windows 11 in anteprima dai server Microsoft senza essere iscritti al programma Windows Insider.

Come installare e provare l'ultima versione di Windows 11 senza modificare la configurazione del sistema

Di seguito presentiamo una procedura che permette di generare un file ISO contenente l'ultima versione di Windows 11 così da poter provare tutte le novità sulle quali stanno lavorando i tecnici Microsoft.

L'installazione non sostituirà Windows 10 ma verrà effettuata all'interno di una macchina virtuale eventualmente avviabile al boot del sistema.

Prima di procedere, per maggior sicurezza, suggeriamo di creare un'immagine completa della configurazione del sistema.

1) Scorrere la pagina principale fino a trovare un pacchetto chiamato Windows 11 Insider Preview: sui sistemi basati su architettura x86-64 è sufficiente cliccare sul link che nella colonna Architecture riporta x64.

Il numero (maggiore di 22000) che si legge dopo Windows 11 Insider Preview corrisponde alla versione di anteprima rilasciata da Microsoft: è sufficiente confrontare quanto riporta il blog Windows Insider in corrispondenza di Latest news con quanto riportato nella home page del progetto UUP dump.

Windows 11: come installare l'ultima versione e provare sempre le novità

2) Cliccare su Italian in corrispondenza di Language e fare clic sul pulsante Next.

3) Per ottenere il file ISO di una specifica versione di Windows 11, disattivare le varie caselle al di sotto di Edition fatta eccezione per quella corrispondente all'edizione di proprio interesse. Nell'esempio è stata richiesto Windows 11 Pro.

Windows 11: come installare l'ultima versione e provare sempre le novità

4) Selezionare l'opzione Download and convert to ISO e lasciare spuntata Include updates.

5) Cliccare su Create download package: si otterrà istantaneamente un archivio compresso in formato Zip che contiene una cartella e alcuni file.

Tutto il contenuto deve essere estratto in una cartella su disco, ad esempio C:\UUPdump.

6) Poiché UUP dump deve montare immagini di Windows 11 di grandi dimensioni, mantenere un software antimalware in esecuzione sullo stesso sistema può causare problemi e rallentare la procedura di generazione del file ISO finale.

È perciò importante disattivare temporaneamente il software antimalware installato sul sistema, Microsoft Defender compreso.

Nel caso di Microsoft Defender si può digitare Protezione da virus e minacce nella casella di ricerca cliccare su Gestisci impostazioni.

In corrispondenza di Protezione in tempo reale si deve porre l'"interruttore" corrispondente su Disattivato.

7) Fare clic sul file uup_download_windows.cmd per avviare UUP dump.

Non appena compare il messaggio "PC protetto da Windows" si deve fare clic su Ulteriori informazioni quindi su Esegui comunque. Rispondere alla richiesta di concessione dell'autorizzazione per eseguire modifiche sul dispositivo in uso.

8) UUP dump provvede a scaricare i file di Windows 11 dai server Microsoft per generare poi un file ISO contenente l'ultima versione di anteprima del sistema operativo.

Windows 11: come installare l'ultima versione e provare sempre le novità

9) Al termine della procedura premere 0 per uscire dalla finestra di UUP dump e verificare la presenza del file ISO di Windows 11 (inizia con il numero di versione della release di Windows 11 scaricata) nella stessa cartella di UUP dump (C:\UUP dump).

10) Per recuperare spazio prezioso, cancellare tutto il contenuto della cartella C:\UUPdump tranne il file ISO.

Rinominare il file ISO come WIN11_versione.ISO sostituendo versione con il numero della release (esempio: WIN11_22563.iso).

11) Cliccare due volte sul file ISO nella cartella di UUP dump in modo che il suo contenuto venga "montato" in Windows. Verificare dalla finestra Questo PC la lettera assegnata all'unità virtuale con il contenuto del file ISO (nel nostro caso è F:).

12) Digitare cmd nella casella di ricerca di Windows quindi selezionare Esegui come amministratore.

Al prompt dei comandi scrivere quindi diskpart e impartire, uno dopo l'altro, i comandi seguenti:

create vdisk file=C:\WIN11.vhdx maximum=60000 type=fixed
attach vdisk
create partition primary
format quick label=win11vhdx
assign letter=V
exit

Windows 11: come installare l'ultima versione e provare sempre le novità

Verrà creato un file con estensione VHDX nella cartella radice dell'unita C:. Tale file avrà dimensione pari a 60 GB quindi assicurarsi di avere spazio a sufficienza su disco.

13) Digitare quanto segue sostituendo a F: la lettera identificativa di unità corrispondente al contenuto del file ISO montato in precedenza:

dism /apply-image /imagefile:F:\sources\install.wim /index:1 /applydir:V:\

Windows 11: come installare l'ultima versione e provare sempre le novità

14) Riattivare l'antimalware. Nel caso di Microsoft Defender abilitare di nuovo l'opzione Protezione in tempo reale.

15) Con il comando seguente si aggiunge una nuova voce di avvio che permetterà di scegliere se effettuare il boot del sistema operativo installato sul PC o se avviare la macchina virtuale VHDX contenente l'ultima versione di Windows 11:
bcdboot V:\Windows /d /l it-it

16) Dopo aver riavviato il sistema al boot si vedrà apparire un menu di scelta che consente di optare fra l'avvio di Windows 10 e l'ultima versione di anteprima di Windows 11 salvata all'interno del file C:\WIN11.VHDX.

Windows 11: come installare l'ultima versione e provare sempre le novità

Come si vede, l'installazione di Windows 11 presente nel file VHD viene evidenziata con un'icona contenente la sigla "VHD".

Dopo l'avvio si accederà all'ultima parte (OOBE) della procedura di configurazione di Windows 11: niente della configurazione del disco fisso o dell'unità SSD sarà modificato perché tutti gli interventi verranno applicati all'interno del file VHDX.

Nel caso in cui si volesse successivamente eliminare Windows 11 e la corrispondente voce di menu, basta aprire di nuovo il prompt dei comandi con i diritti di amministratore e digitare il comando bcdedit.

Tra le varie voci bisogna selezionare il lungo identificatore alfanumerico, parentesi graffe comprese, associato al device vhd=[C:]\WIN11.vhdx.

Il comando bcdedit /delete "{ID}" consente di eliminare la voce di avvio.

Al posto di {ID} va utilizzato l'identificativo annotato in precedenza.

Come ultimo passo si può eliminare il file C:\WIN11.VHDX.


Buoni regalo Amazon
Windows 11: come installare l'ultima versione e provare sempre le novità - IlSoftware.it