Sconti Amazon
lunedì 5 luglio 2021 di 12421 Letture
Windows 11, in anteprima i trucchi per modificare l'interfaccia

Windows 11, in anteprima i trucchi per modificare l'interfaccia

Cinque trucchi per modificare l'interfaccia di Windows 11 e ripristinare le preferenze alle quali si era ormai abituati.

Windows 11 è stato presentato il 24 giugno 2021 con un doppio evento che ha coinvolto professionisti, utenti privati e sviluppatori.

"Sotto il cofano" Microsoft ha apportato alcune modifiche per migliorare il supporto per i processori ibridi (ad esempio gli attuali Intel Lakefield e in futuro i promettenti Alder Lake), aggiunto un nuovo store capace di supportare e installare anche i tradizionali programmi Win32 e utilizzato la piattaforma Windows Core System, un sistema modulare progettato per fare in modo che il sistema operativo sia capace di adattarsi a ogni genere di dispositivo indipendentemente dalla sua tipologia e dal fattore di forma.

Le novità più evidenti sono comunque concentrate sull'interfaccia utente e sulla fase finale della procedura di installazione (OOBE): ne abbiamo parlato nell'articolo sul primo contatto con Windows 11.

Windows 11 integra un menu Start totalmente rinnovato con le icone dei programmi aperti che per impostazione predefinita verranno mostrate centralmente nella barra delle applicazioni, un po’ come fa Apple su macOS.

In attesa del lancio di Windows 11 forse programmato per ottobre 2021 è possibile provare in anteprima il sistema operativo iscrivendosi al programma Windows Insider su un sistema Windows 10 regolarmente attivato.

Come modificare interfaccia e comportamento di Windows 11

Considerato che sarà possibile aggiornare gratis da Windows 10, Windows 8.1 e Windows 7 a Windows 11 è importante sapere che chi fosse ormai abituato all'interfaccia tradizionale del sistema operativo può ripristinarla agevolmente intervenendo sul registro di sistema.

Tutte le operazioni che presentiamo di seguito possono essere eseguite dal prompt dei comandi (cmd) aperto con i diritti di amministratore.

1) Il nuovo menu Start: ripristinare quello classico

Con Windows 11 Microsoft ha modificato il comportamento abituale del menu Start introducendo la soluzione che i tecnici dell'azienda avevano sviluppato per Windows 10X, sistema operativo nato per i dispositivi a doppio schermo e ora ufficialmente abbandonato.

Windows 11, in anteprima i trucchi per modificare l'interfaccia

Per ripristinare la "modalità classica", come la chiama Microsoft, del menu Start di Windows 11 basta digitare quanto segue:

reg add "HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced" /v Start_ShowClassicMode /t REG_DWORD /d 1 /f

Così facendo Windows 11 tornerà a mostrare il menu Start di Windows 10 con la sua struttura ormai ben nota e le piastrelle animate eventualmente rimovibili a proprio piacimento.

Sostituendo 0 al numero 1 nel comando precedente si può ripristinare il menu Start di Windows 11.

2) Modificare le dimensioni della barra delle applicazioni

La nuova barra delle applicazioni di Windows 11 può avere 3 possibili dimensioni (piccola, media, grande). Per modificarne l'aspetto basta utilizzare il comando seguente:

reg add "HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced" /v TaskbarSi /t REG_DWORD /d 0 /f

Il valore 0 nel comando precedente permette di scegliere la dimensione più piccola per la taskbar. Sostituendo 0 con 1 oppure 2 si potrà ottenere una barra delle applicazioni di dimensioni medie o grandi.

3) Allineare le icone a sinistra nella barra delle applicazioni

Per evitare che Windows 11 allinei le icone dei programmi in esecuzione al centro della barra delle applicazioni si può digitare un comando simile ai precedenti:

reg add "HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced" /v TaskbarAl /t REG_DWORD /d 0 /f

Sostituendo 1 allo 0 si può ripristinare il comportamento predefinito di Windows 11 con le icone allineate al centro della barra delle applicazioni.

Windows 11, in anteprima i trucchi per modificare l'interfaccia

4) Rimuovere i widget dalla barra delle applicazioni

Avete presente il riferimento a Notizie e interessi aggiunto nella barra delle applicazioni di Windows 10?
Con Windows 11 debutta nella barra delle applicazioni il pulsante Widget che permette di accedere a Notizie e interessi così come ad altre informazioni aggiuntive eventualmente personalizzabili dagli utenti.

Per eliminare Widget dalla barra delle applicazioni di Windows 11 si può usare il comando che segue:

reg add "HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced" /v TaskbarDa /t REG_DWORD /d 0 /f

Per ripristinare il pulsante basta sostituire 0 con 1 nel comando precedente.

5) Windows 11 Snap Assist: cos'è e come disattivarlo

Aprendo una qualunque finestra di Esplora file (Windows+E) quindi spostando il puntatore del mouse sul pulsante in alto a destra che permette di ingrandire la finestra si vedrà comparire un piccolo riquadro con quattro differenti modelli per la visualizzazione delle applicazioni.

Windows 11, in anteprima i trucchi per modificare l'interfaccia

Cliccando sui vari "modelli" si possono affiancare automaticamente le applicazioni aperte mostrandole affiancate oppure secondo uno schema ben preciso.

Per disattivare Snap Assist si può digitare quanto segue:

reg add "HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced" /v EnableSnapAssistFlyout /t REG_DWORD /d 0 /f

Sostituendo 1 a 0 nel precedente comando si potrà in qualunque momento ripristinare il comportamento predefinito di Windows 11.

6) Ripristinare Esplora file di Windows 10

Il nuovo Esplora file di Windows 11 è stato notevolmente rivisto rispetto a quello del predecessore. Il menu "ribbon" scelto nel caso di Windows 10 è stato rimosso e molte delle impostazioni avanzate come Estensioni nomi file (per mostrare le estensioni dei file) risultano un po’ nascoste nel sottomenu Opzioni.

I pulsanti che attivano funzioni di base (per copiare, incollare e tagliare gli elementi selezionati) sono stati trasformati in semplici icone senza suggerimenti o testi descrittivi.

Fortunatamente esiste una via semplice per ripristinare il vecchio Esplora file di Windows 10: basta infatti intervenire sulla configurazione del registro di sistema e il gioco è fatto.

Dopo aver aperto il prompt dei comandi con i diritti di amministratore si deve digitare quanto segue:
reg add HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced /v SeparateProcess /t REG_DWORD /d 1 /f

Il sistema Windows 11 dovrebbe ora mostrare il classico Esplora file di Windows 10 anche se alcune delle icone potrebbero apparire leggermente diverse. Nel complesso, però, si ripristinerà l'interfaccia alla quale si era da anni ormai abituati.

Se successivamente si volesse annullare l'intervento basterà impartire il comando che segue:

reg add HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced /v SeparateProcess /t REG_DWORD /d 0 /f

Come rendere effettivi tutti gli interventi applicati sulla configurazione di Windows 11

È interessante evidenziare che tutte le modifiche valgono per l'utente corrente (HKEY_CURRENT_USER) e che quasi sicuramente si potrà usare la procedura che permette di bloccare il menu Start e renderlo non modificabile da parte dei vari utenti configurati sulla macchina.

Per applicare ciascuna modifica senza riavviare Windows 11 è possibile digitare quanto segue al prompt dei comandi:

taskkill /im explorer.exe /f
explorer.exe

In questo modo si riavvierà semplicemente il processo explorer.exe responsabile della corretta visualizzazione dell'interfaccia utente.


Buoni regalo Amazon
Windows 11, in anteprima i trucchi per modificare l'interfaccia - IlSoftware.it