Sconti Amazon
venerdì 17 giugno 2022 di 2081 Letture
Windows 11 indica le applicazioni che accedono al microfono e alla webcam

Windows 11 indica le applicazioni che accedono al microfono e alla webcam

Una nuova misura di protezione viene inserita nella finestra Privacy e sicurezza delle impostazioni di Windows 11. Il sistema operativo restituisce l'elenco completo delle applicazioni che usano microfono e webcam.

Anche Windows 11 sia allinea a ciò che sta avvenendo sui dispositivi mobili. iOS già da tempo segnala quando un'applicazione sta usando microfono e/o fotocamera mentre Android 12 è la prima versione del sistema operativo Google che mostrerà una segnalazione molto simile nell'area delle notifiche.

Ne abbiamo parlato nell'articolo in cui spieghiamo come sapere quali app Android utilizzano il microfono e la fotocamera.

Aggiunta nelle versioni di anteprima di giugno 2022, Windows 11 presto mostrerà un avviso con l'indicazione delle applicazioni che si servono di microfono e fotocamera.

Digitando privacy nella casella di ricerca di Windows 11 quindi selezionando Impostazioni di privacy, il sistema operativo Microsoft mostra la lista dei programmi che hanno di recente utilizzato il microfono, la webcam o entrambi i dispositivi.

Al momento l'indicazione riporta solamente la data e l'ora in cui è avvenuto l'ultimo utilizzo. Sarebbero invece utili informazioni addizionali come i nomi, i percorsi e gli ID processi (Process ID o PID).

Sebbene Microsoft non abbia ancora pubblicato alcun riferimento ufficiale alla nuova funzionalità per la tutela della privacy, David Weston, vice presidente Enterprise e OS Security dell'azienda di Redmond, ne ha parlato pubblicamente in un tweet.

Non è dato sapere, inoltre, quando Windows 11 accoglierà la nuova funzione per la protezione della privacy. Non necessariamente si dovrà aspettare il feature update dell'autunno 2023: quasi sicuramente, infatti, la novità verrà introdotta con un aggiornamento distribuito nei prossimi mesi attraverso Windows Update.

Come spieghiamo nell'articolo sulle novità per proteggere i dati degli utenti in Windows 11, il più recente sistema operativo Microsoft amplierà le abilità di Defender SmartScreen concentrandosi sulla neutralizzazione degli attacchi phishing mirati.

Un'altra caratteristica, chiamata Personal Data Encryption, provvederà a proteggere i dati personali quando l'utente non è autenticato mediante Windows Hello.

Microsoft attiverà inoltre per impostazione predefinita una serie di misure di difesa per le credenziali di accesso su Windows 11 Enterprise.


Buoni regalo Amazon
Windows 11 indica le applicazioni che accedono al microfono e alla webcam - IlSoftware.it