Cubbit DS3 Composer: creare il proprio cloud storage in pochi minuti

Cubbit presenta DS3 Composer, una piattaforma che consente alle aziende partner di creare servizi di cloud storage personalizzati, con la possibilità di indirizzare e suddividere le risorse disponibili tra più clienti.

Centinaia di aziende di primo piano oltre a Pubbliche Amministrazioni e Istituzioni europee hanno già scelto il cloud storage geo-distribuito proposto dall’italiana Cubbit. Sì, perché la soluzione Cubbit porta con sé un elevato carico di innovazione, introducendo un approccio che massimizza la sicurezza nella memorizzazione dei dati sul cloud.

Anziché utilizzare data center centralizzati, Cubbit ha sviluppato uno schema geo-distribuito, ridondante e resiliente che permette ai clienti, indipendentemente dalla loro dimensioni (dal singolo utente privato fino alle realtà enterprise più complesse), di salvare e gestire dati sul cloud con la certezza di avere sempre a disposizione copie di sicurezza. Crittografia, suddivisione dei dati in più frammenti, ridondanza e approccio geo-distribuito aiutano a dormine sonni tranquilli.

Piattaforma Cubbit DS3 Composer: cos’è e cosa permette di fare

Le risorse geo-distribuite messe a disposizione da Cubbit consentono, grazie a DS3 Composer, di allestire una propria piattaforma cloud in pochi minuti. La nuova soluzione si rivolge ai partner di Cubbit – MSP (Managed Service Provider), Distributori e Reseller IT, Aziende di consulenza IT, System integrator – permettendo di offrire ai clienti un’esperienza cloud completa e totalmente personalizzabile, combinando tutti i vantaggi dell’on-premise e dei servizi cloud tradizionali e mitigando al contempo le sfide associate: total cost of ownership (TCO), resilienza, protezione ransomware e controllo sul dato.

DS3 Composer può essere configurato e implementato molto rapidamente, scalando in maniera fluida da pochi Terabyte a Petabyte di data storage in base alle esigenze aziendali. La piattaforma consente ai clienti di creare e far crescere il proprio cloud iper-sicuro a un costo minimo, grazie al modello pay-as-you-go senza richiedere alcun investimento iniziale.

A differenza del cloud storage tradizionale, DS3 Composer utilizza la tecnologia DS3 di Cubbit che consente di eliminare la necessità di archiviare i dati in pochi data center centralizzati. I file sono crittografati, frammentati e replicati su più sedi geografiche all’interno di reti geo-delimitate scelte dall’utente stesso.

La geo-delimitazione è un concetto importante per rispondere agli adempimenti normativi di ogni Paese. Gli utenti italiani, ad esempio, hanno la certezza di mantenere i dati in Italia, senza più operare trasferimenti verso soggetti extra-UE. Il concetto di sovranità digitale è quindi la stella polare di Cubbit che consente alle aziende, anche grazie al nuovo DS3 Composer, di soddisfare tutti i requisiti di conformità (inclusi ISO 27001 e GDPR), garantendo al contempo il controllo sul dato e iper-resilienza contro ransomware e disastri (incidenti informatici che provocano la perdita dei dati conservati localmente in azienda).

Cubbit rafforza i rapporti con i partner

Dopo la recente apertura del Programma Partner, Cubbit propone quindi una nuova piattaforma che offre funzionalità come la multitenancy granulare, chargeback e fatturazione, la possibilità di accedere ai dati da punti di accesso pubblici o privati e l’opzione di abilitare la protezione dei dati zero-trust.

La multitenancy granulare si riferisce alla capacità della piattaforma di gestire più utenti (ovvero più aziende clienti del partner) in modo simultaneo, consentendo di condividere risorse informatiche in modo sicuro e isolato. La condivisione delle risorse è controllata in modo dettagliato e specifico. Il chargeback è il processo attraverso il quale i costi delle risorse condivise sono assegnati e addebitati agli utenti che effettivamente li utilizzano.

L’interfaccia utente moderna e intuitiva di DS3 Composer, facilita l’implementazione della soluzione,  consentendo di orchestrare la creazione di infrastrutture su larga scala. I componenti di DS3 Composer sono zero-touch, efficienti e ottimizzati per essere eseguiti su risorse di computing limitate, rendendoli perfetti per ambienti hybrid e multi-cloud e implementazioni edge.

DS3 Composer è attualmente disponibile per un gruppo selezionato di partner e clienti in tutta Europa, tra cui Leonardo, uno dei più grandi player al mondo nell’aerospace, difesa e sicurezza, con oltre 13 miliardi di euro di fatturato annuo. Il prodotto sarà disponibile pubblicamente all’inizio del 2024.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti