1250 Letture

AMD FreeSync 2 guarda a HDR e riduce la latenza

AMD ha presentato FreeSync 2, ulteriore evoluzione della tecnologia che permette di risolvere i problemi di sincronizzazione tra processore grafico (GPU) e monitor, eliminando gli effetti che fanno apparire le immagini disallineate e mosse.

Con FreeSync 2, la tecnologia di AMD abbraccia LFC (low-frame rate compensation), un meccanismo che permette di evitare quegli artefatti che sino ad oggi comparivano quando il frame rate scende al di sotto del livello minimo di refresh variabile del monitor.

AMD FreeSync 2 guarda a HDR e riduce la latenza

FreeSync 2, però, fungerà soprattutto da volano per la diffusione di HDR sui monitor per PC: HDR TV, cos'è e come funziona.

Come si vede nell'immagine distribuita da AMD, FreeSync 2 elimina completamente l'utilizzo del tone mapping sui monitor e riduce anche il cosiddetto input lag ossia il tempo che trascorre prima che l'immagine venga effettivamente proposta all'utente.


Per sfruttare FreeSync 2 il software dovrà utilizzare le speciali API fornite da AMD. E anche se al momento la tecnologia è proprietaria, la casa di Sunnyvale conta di riuscire a sollecitare l'interesse dei principali produttori di hardware così come degli sviluppatori di videogiochi e riproduttori multimediali.

AMD FreeSync 2 guarda a HDR e riduce la latenza - IlSoftware.it