5380 Letture

Adobe presenta Flash Player 10.1 per i dispositivi mobili

Dopo lo scontro con Apple che ha portato ad interrompere lo sviluppo della tecnologia Flash sui dispositivi mobili della società di Steve Jobs, Adobe annuncia la disponibilità di Flash Player 10.1 per tutte le altre piattaforme mobili.

La società guidata da Shantanu Narayen, presidente e CEO, spiega che Flash Player 10.1 sarà disponibile nella versione "di produzione" definitiva per smartphone e tablet PC non appena gli utenti di Android, il sistema operativo di Google, potranno passare alla versione 2.2. Adobe cita i dispositivi che, sin da subito, saranno capaci di supportare sia Android 2.2 "Froyo" che Flash Player 10.1: tra i nomi ci sono Dell Streak, Google Nexus One, HTC Evo, HTC Desire, HTC Incredible, Motorola Droid, Motorola Milestone, Samsung Galaxy S ed altri ancora.

I partner di Adobe non avranno a disposizione solamente la versione di Flash Player 10.1 per Android ma anche quella per BlackBerry, webOS, Windows Phone, LiMo, MeeGo e Symbian OS. Mentre Apple ha sonoramente sbattuto la porta in faccia ad Adobe, accanto all'azienda restano nomi come ARM, Brightcove, Dell, Google, HTC, Intel, Motorola, NVidia, Qualcomm, RIM, Samsung e Texas Instruments.


Da Adobe si vuol sottolineare come la nuova versione di Flash Player sia stata completamente riprogettata ed ottimizzata per gli usi in campo "mobile". In particolare, sono stati previsti nuovi metodi di interazione con l'utente che supportano modelli di input pensati appositamente per i dispositivi mobili. Adobe cita il supporto per gli accelerometri che consente agli utenti di visualizzare i contenuti Flash con orientamento orizzontale oppure verticale.
La funzione "Smart zooming" consente invece di adeguare i contenuti Flash alla modalità a pieno schermo migliorando la soddisfazione degli utenti durante la "navigazione" sul web.
Tra le migliorie sulle quali si è maggiormente lavorato c'è un utilizzo più morigerato della CPU ed una riduzione dei consumi energetici (minor impatto sulla durata dell'autonomia delle batterie).
Una speciale condizione "Sleep mode" permette a Flash Player di rallentare automaticamente la riproduzione dei contenuti nel momento in cui dovesse attivarsi il salvaschermo. La nuova versione del player di Adobe cerca di ottimizzare anche l'utilizzo della memoria RAM evitando che possa saturarsi, ad esempio, allorquando ci si dovesse imbattere in creatività Flash mal realizzate.
Le attività di Flash Player 10.1, inoltre, vengono subito interrotte all'arrivo di una chiamata o passando, ad esempio, dal browser ad un'altra applicazione.

La versione di Flash Player 10.1 destinata ai sistemi "desktop" era stata rilasciata due settimane fa (ved., in proposito, questa notizia).

Adobe presenta Flash Player 10.1 per i dispositivi mobili - IlSoftware.it