15787 Letture

App per viaggiare, ecco le migliori

Quali sono le app più utili quando si è in viaggio? Quali applicazioni permettono di viaggiare con maggiore tranquillità e trarsi d'impaccio in situazioni di necessità?

Vi presentiamo un "elenco ragionato" delle migliori app per viaggiare che non soltanto offrono un valido aiuto in vista della pianificazione di una "trasferta" ma permettono anche di trovare informazioni utili una volta sul posto.

Migliori app per stabilire con quale mezzo viaggiare

Conviene usare l'aereo, il treno o l'autobus? Quali sono i tempi reali per raggiungere la destinazione?
GoEuro

Quando si è in fase di pianificazione del viaggio, è cruciale stabilire quali mezzi di trasporto sono più convenienti, sia in termini di costo che di velocità nel raggiungere la destinazione.
Un viaggio un autobus di quattro ore potrebbe essere più conveniente, sotto ogni punto di vista, rispetto all'utilizzo dell'aereo che tra viaggio da e per l'aeroporto e i controlli di sicurezza, può fare arrivare a destinazione addirittura in ritardo.


Il motore di ricerca sul quale si basa GoEuro offre numerose opzioni: si può scegliere di viaggiare da A a B o da A a B passando per C, D o E in base agli orari o al prezzo preferiti.

GoEuro consente di spostarsi in Italia e in Europa identificando la soluzione migliore con pochi "tocchi": in un'unica ricerca vengono messi a confronto treni, pullman e voli (l'applicazione è capace di accedere ai database di oltre 450 compagnie partner).

Cosa mettere in valigia

Una delle migliori app per stabilire cosa mettere in valigia in vista di un viaggio è sicuramente PackPoint.

L'app verifica la destinazione, la tipologia del viaggio, le condizioni climatiche, il numero di pernottamenti e così via segnalando istantaneamente tutti gli oggetti da portare con sé per non rischiare di dimenticare qualcosa.

Migliori app per viaggiare in auto

Navigatore satellitare “social”
Waze
Waze è, secondo noi, il miglior navigatore oggi installabile sui propri dispositivi mobili. Diversamente rispetto ad altri prodotti, Waze non permette di scaricare le mappe e non può essere utilizzato in modalità offline. Waze porta con sé, tuttavia, enormi vantaggi.
L'applicazione è stata concepita con un preciso obiettivo: quello di ottenere informazioni in tempo reale da parte degli altri utenti (i wazers) sullo stato del traffico, delle strade, su pericoli presenti lungo il tragitto, incidenti, pattuglie, autovelox e così via.

Negli articoli Come scaricare e installare un navigatore per Android (anche offline) e Guida a Waze navigatore gratuito in italiano. Come usare i comandi vocali abbiamo in passato illustrato come funziona Waze, come si installa e come si configura.

Migliori app per viaggiare in treno

Sapere se il treno sta viaggiando in orario e su quale binario arriverà la coincidenza. Acquistare i biglietti online
Trenitalia
Oltre a permettere l'acquisto diretto dei biglietti (che verranno poi recapitati in formato elettronico), l'app Trenitalia si rivela particolarmente utile per conoscere gli orari di partenza e di arrivo in stazione. L'applicazione consente di sapere istantaneamente se il proprio treno sta viaggiando in orario oppure se sia in ritardo (in questo caso viene riportato il numero di minuti di ritardo).

App per viaggiare, ecco le migliori

Nel caso in cui si stesse viaggiando verso una stazione in corrispondenza della quale bisognerà effettuare un cambio (coincidenza), l'app Trenitalia consente di sapere se l'altro treno abbia o meno ritardo e, soprattutto, su quale binario arriverà.
In questo modo, non appena in stazione ci si potrà recare rapidamente al binario previsto per la partenza dell'altro convoglio.

App per viaggiare, ecco le migliori

La ricerca dei treni (e quindi degli orari di arrivo/partenza/transito) può essere effettuata indicandone il numero oppure la stazione d'interesse.

Conoscere gli orari dei treni di tutte le compagnie di trasporto
Orario Treni

Sviluppata da un programmatore italiano, Orario Treni semplifica la scelta del viaggio in treno verso la destinazione d'interesse. L'app Orario Treni, infatti, consente di cercare gli orari di oltre 15 società di trasporti (l'elenco completo è consultabile nella pagina descrittiva su Google Play).
Il vantaggio di Orario Treni è che non si dovrà consultare manualmente tutti i siti web delle compagnie: basterà indicare stazione di partenza, stazione di destinazione ed orario preferito per ottenere, una dopo l'altra, tutte le soluzioni di viaggio. Si potrà così poi scegliere quella migliore o comunque più economica.

App per viaggiare, ecco le migliori

Orario Treni consente anche di stabilire dove si trova un treno e se stia o meno viaggiando rispettando le tempistiche previste.

App per viaggiare, ecco le migliori

L'app consente di individuare i treni di tutte le compagnie ma, diversamente da Trenitalia (che ovviamente permette di avere informazioni solo sui viaggi operati dall'azienda o dai partner), offre la possibilità di effettuare una ricerca solo per numero del convoglio e non per stazione (quest'ultima funzionalità è presente solo nella versione PRO, a pagamento, che peraltro costa appena 1,99 euro).


Migliori app per viaggiare in autobus e metro

Pianificare gli spostamenti in città sulla base degli orari e del tragitto dei mezzi pubblici
Moovit

Si tratta di un'applicazione che permette di avere a portata di mano gli orari di treni, autobus, metropolitane, tram, traghetti, vaporetti, pullman e degli altri trasporti. Le indicazioni restituite dall'app Moovit sono aggiornate e tengono conto delle variazioni di orario, degli eventuali scioperi e degli aggiornamenti più recenti.

Allo stato attuale Moovit supporta già qualche decina di città italiane tra cui Roma, Milano, Bologna, Firenze, Genova, Napoli, Torino, Palermo, Venezia, Bari, Catania, Bergamo, Ferrara, Brescia, Cagliari, Cremona, Padova, Pisa, Livorno, Potenza, Siena, Salerno, Sassari, Taranto, Trento, Trieste ed Udine.

App per viaggiare, ecco le migliori

Per ciascuna città, Moovit conosce gli orari di arrivo e partenza dei mezzi pubblici in tempo reale. Grazie all'applicazione è quindi possibile pianificare i propri spostamenti in città, con qualunque mezzo (anche a piedi) sulla base della situazione reale.

App per viaggiare, ecco le migliori

Accedendo alle impostazioni di Moovit è addirittura possibile scaricare in locale (offline) la mappa dei servizi per l'area geografica in cui ci si trova. In questo modo non ci si troverà in difficoltà nel caso in cui, per un qualsiasi motivo, non si fosse connessi alla rete dati mobile.

La navigazione passo-passo permette di ottenere le indicazioni per portarsi alla fermata giusta ed offre informazioni sul tempo di viaggio stimato grazie alle informazioni condivise dagli altri utenti. La cosiddetta modalità viaggio permetterà di essere avvisati quando si avvicina il momento di scendere dal mezzo pubblico.


Migliori app per spostamenti in aereo

Trovare voli aerei convenienti e nuove destinazioni
Skyscanner

Skyscanner è un'applicazione “must” per orientarsi nella scelta del viaggio in aereo. L'app consente di confrontare viaggi di linea ed offerte più economiche per qualunque destinazione mondiale.

Una volta selezionata la tratta e scelto il volo aereo preferito, Skyscanner mette in comunicazione l'utente con i siti web delle compagnie o delle agenzie competenti.

Migliori app per spostamenti a piedi

Visualizzare il tragitto da percorrere a piedi, anche in 3D
Google Maps

L'app Moovit, presentata in precedenza, è ottima anche per gli spostamenti a piedi in città. Anziché scegliere il mezzo pubblico, infatti, è possibile indicare a Moovit che s'intende spostarsi a piedi.

Per gli spostamenti a piedi, tuttavia, Google Maps resta una delle applicazioni migliori.

App per viaggiare, ecco le migliori

Toccando l'icona “navigazione” nell'angolo inferiore destro, infatti, è possibile specificare il luogo di partenza (o rilevarlo automaticamente via GPS sulla base della propria posizione geografica) e quello di arrivo quindi, toccando l'icona raffigurante una freccia su sfondo blu (sempre in basso a destra), ottenere le indicazioni passo-passo sulle svolte da imboccare a piedi.

App per viaggiare, ecco le migliori

Google Maps visualizzerà, anche in 3D, il percorso da seguire per raggiungere a piedi la destinazione.

App per viaggiare, ecco le migliori

L'importante, in fase di pianificazione, è scegliere lo spostamento a piedi toccando l'apposita icona nella barra azzurra in alto.


Trovare informazioni sulle cose da fare e sui luoghi migliori

Le guide Lonely Planet sono state recentemente rese gratuite. Anche se al momento l'app è in lingua inglese, scaricare Lonely Planet è utilissimo per farsi un'idea dei luoghi da visitare in oltre 50 città del mondo.

App per viaggiare, ecco le migliori

Le migliori esperienze di viaggio, musei e gallerie, chiese importanti, luoghi d'interesse artistico e architetturale, panorami mozzafiato, parchi e giardini sono tutti raccolti nelle guide agilmente consultabili in punta di polpastrello.

App per viaggiare, ecco le migliori

Nelle ultime versioni di Google Maps è stata inserita la funzione Esplora, accessibile dal menu principale dell'applicazione.
Maps mostrerà l'elenco dei migliori locali per il pranzo, la cena, un drink, un caffé o uno spuntino. La suddivisione dei locali è sia per tipologia che per giudizio.
C'è poi la sezione "frequentati da gente del posto" che indica quali attività trovano maggiore riscontro tra i residenti in zona. Come fa Google a raccogliere queste informazioni? Semplice: Posizionamento Google di un'attività: come migliorarlo.

Notevole è anche l'app Il mondo intorno a me che utilizza la realtà aumentata per fornire informazioni sui locali dislocati nelle vicinanze.
Basta porre lo smartphone all'altezza degli occhi per ottenere direzione, distanza e giudizi di ciascuna attività.


App per viaggiare, ecco le migliori

Per acquistare biglietti per i musei e altre attrazioni evitando la coda c'è Musement che offre la possibilità di acquistare biglietti "salta-fila" (spesso con un piccolo sovrapprezzo).

Farsi capire mentre si è all'estero

Traduzioni in tempo reale, anche di indicazioni e cartelli
Google Traduttore

Google Translate (o Google Traduttore) è il traduttore universale, applicazione che non dovrebbe mai mancare sul dispositivo mobile di chi viaggia all'estero.
L'applicazione è infatti in grado di facilitare una conversazione (botta e risposta) con chi non parla la nostra lingua. Basta scegliere le due lingue quindi toccare l'icona del microfono: Translate provvederà a tradurre, sia in forma scritta che attraverso la voce sintetizzata le parole pronunciate dall'uno e dall'altro interlocutore.

App per viaggiare, ecco le migliori

Translate consente anche di tradurre quanto riportato in un qualunque cartello: basta toccare l'icona raffigurante una piccola macchina fotografica quindi inquadrare il testo da tradurre istantaneamente.

App per viaggiare, ecco le migliori

A tal proposito, suggeriamo anche la lettura dell'articolo Google Translate si avvicina al traduttore universale.


Google Translate funziona anche offline. Non è quindi necessaria una connessione dati attiva: l'importante è che si abbia l'accortezza di scaricare in locale, sullo smartphone, i pacchetti della propria lingua (nel nostro caso, l'italiano) e quello della lingua parlata nel Paese che si andrà a visitare. Il download dei pacchetti lingua potrà essere comodamente effettuato prima di partire, utilizzando la connessione WiFi di casa o dell'ufficio.

Trovare i migliori ristoranti della zona

Tripadvisor resta ancor'oggi una delle migliori app per scoprire quali sono i migliori ristoranti e hotel dell'intera regione, provincia o di una specifica località.
L'app consente anche di trovare case vacanza, voli aerei ed attrazioni.
Attingendo ai dati rilasciati dal modulo GPS e, quindi, alla posizione geografica dell'utente, TripAdvisor consente di conoscere i migliori alberghi e ristoranti nelle vicinanze. Basta infatti selezionare Qui vicino per ottenere la distanza di ciascuna attività dal punto in cui ci si trova.
In alcuni casi è anche possibile prontare direttamente il pernottamento oppure un tavolo, nel caso dei ristoranti.

Dopo aver selezionato una struttura ricettiva oppure un ristorante, cliccando su Mappa Tripadvisor indica la posizione dell'attività prescelta.

App per viaggiare, ecco le migliori

Toccando l'icona posta nell'angolo inferiore sinistro, si potranno ottenere le indicazioni per raggiungere la struttura, a partire dal luogo esatto in cui ci si trova.

Per utilizzare TripAdvisor non è strettamente indispensabile registrarsi al servizio: è sufficiente toccare il link Salta ed iniziare ad usare subito l'applicazione.

TheFork fa il paio con TripAdvisor (e infatti fa parte dello stesso gruppo): anch'essa non soltanto permette di scoprire i migliori ristoranti della zona facendo leva sulla geolocalizzazione oppure digitando la località d'interesse, ma permette di prenotare un tavolo e, spesso, di godere di uno sconto speciale sul menu.


Grazie ai "consigli dello chef" è possibile conoscere, prima ancora di recarsi al ristorante, quali piatti si troveranno (oltre al prezzo corrispondente).
Un sistema basato sulla raccolta di speciali buoni (detti yums) permette poi di ottenere ulteriori sconti (100 yums vengono assegnati semplicemente prenotando un tavolo e 1.000 yums danno diritto a 20 euro di sconto fedeltà).

Molto interessante è anche Stay.com, applicazione (purtroppo per adesso soltanto in lingua inglese) che offre guide per il turista relative alle principali città europee e mondiali.

App per viaggiare, ecco le migliori

Le guide sono curate da esperti locali che presentano al turista i più bei luoghi da vedere e le migliori attrazioni.
Le mappe delle città, insieme con i relativi punti d'interesse, possono essere eventualmente scaricati sullo smartphone così da consentirne la consultazione in modalità offline.

Trovare i migliori hotel

Tra le migliori app Android per prenotare un hotel non è possibile non citare Booking.com.


Booking è la versione mobile del noto sito web Booking.com che permette di trovare rapidamente una sistemazione in hotel e permette di accedere a prezzi speciali che non vengono praticati direttamente neppure dagli stessi albergatori.

App per viaggiare, ecco le migliori

Da citare anche l'ottimo Trivago che permette di confrontare i prezzi di oltre 1 milione di hotel da più di 200 siti di prenotazione (compreso Booking.com).
L'interfaccia di Trivago è molto piacevole da utilizzare: basta inserire la destinazione, scegliere il periodo, la tipologia di soggiorno e l'app cercherà immediatamente le offerte più convenienti.
Non solo. Toccando l'icona raffigurante una piccola mappa, si potrà accedere alla dislocazione visuale degli hotel e scegliere anche in base a questo criterio.


App per viaggiare, ecco le migliori

Per trovare case vacanza trattando direttamente con i proprietari, la migliore app è senza dubbio Airbnb.

Gli amanti del campeggio o comunque del camper possono invece trovare un valido alleato nell'app gratuita AriApp. Il database che usa l'applicazione è "proprietario", quindi gestito dallo stesso sviluppatore dell'app, e contiene un ricchissimo elenco di campeggi, aree di sosta (anche autostradali) ed agricampeggi.
Questa applicazione Android è pensata per chi è in viaggio in qualsiasi parte d'Italia e vuole trovare velocemente una struttura per pernottare in tenda o con il proprio camper richiedendo però determinati servizi e comfort.

App per viaggiare, ecco le migliori



Per chi viaggia all'estero, fuori dall'Unione Europea, può rivelarsi molto utile l'installazione di un'app che permetta di convertire valute. Tra le migliori app per Android c'è questo convertitore di valute che tra l'altro non richiede particolari permessi per essere installato ed utilizzato.

Prima di mettersi in viaggio, in ogni caso, suggeriamo di acquistare e poi portare con sé un comodo power bank ossia una batteria che, una volta caricata, può essere usata per alimentare il dispositivo in caso di necessità.
A tal proposito, suggeriamo la lettura dei seguenti articoli:


- Scegliere il caricabatterie portatile: in viaggio con smartphone e tablet
- Caricabatterie da viaggio economico? L'offerta Aukey

Prima di partire, inoltre, è bene verificare che tipo di presa elettrica a muro si troverà nel Paese visitato. In Europa e Nord America i caricabatterie sono compatibili con le prese elettriche con tensioni 100-240V e frequenza 50-60 Hz (sul sito World Plugs si possono controllare le differenze tra i vari Paesi del mondo).
Nel caso dei vari caricabatterie ciò che varia dall'uno all'altro è l'amperaggio. Mentre è indispensabile rispettare le tensioni previste, onde evitare di causare malfunzionamenti alle batterie, l'amperaggio può differire rispetto a quello del caricabatterie originale.

Maggiori informazioni nei seguenti nostri articoli:

- Collegarsi a Internet ovunque in viaggio in Italia e all'estero
- Verificare se il caricabatterie funziona con Android

Prima di partire, poi, è bene attivare un piano tariffario che consenta di fruire di un certo quantitativo di dati in mobilità, in Italia e/o all'estero nonché controllare la disponibilità di una connessione WiFi presso la struttura ricettiva prescelta.

Ulteriori informazioni sono pubblicate nell'articolo Come trovare reti WiFi gratuite o non protette.
A breve anche Microsoft permetterà l'utilizzo di migliaia di reti WiFi a livello planetario: Microsoft WiFi, usare hotspot wireless in viaggio.


Trovare reti WiFi disponibili nelle vicinanze e utilizzarle gratuitamente

Un'ottima applicazione che aiuta a trovare le reti WiFi nelle vicinanze con l'indicazione delle password (nel caso delle WiFi "chiuse") per utilizzarle gratuitamente è WiFi Map.

App per viaggiare, ecco le migliori

Scaricabile da questa pagina, WiFi Map è stata oggetto di un articolo dedicato: Scoprire password reti Wifi e usare la connessione in sicurezza.

Chiamare i numeri fissi con Indoona

Soprattutto quando ci si trova all'estero, potrebbe essere utile chiamare i numeri fissi italiani a costo zero.
L'app Indoona, sviluppata e costantemente mantenuta aggiornata da Tiscali, offre a tutti 100 minuti di chiamate gratuite, ogni mese, semplicemente attivando un account personale.

Se si può accedere a una connessione WiFi, allora si potrà avviare Indoona e chiamare i numeri italiani a costo zero (l'app di Tiscali consente di telefonare gratis anche alle numerazioni fisse europee, statunitensi, canadesi e cinesi).

A tal proposito suggeriamo la lettura dei nostri articoli Chiamare gratis da pc e smartphone con Indoona 3.0 e Come chiamare gratis da un dispositivo mobile Android.

Per scaricare Indoona, è sufficiente fare riferimento a questa scheda.


App per viaggiare, ecco le migliori - IlSoftware.it