6283 Letture

Aprirà i battenti a New York il primo Google store?

Google sarebbe in procinto di aprire il primo store "fisico". Il primo negozio del colosso di Mountain View dovrebbe aprire i battenti a New York, proprio a pochi metri di distanza da uno degli store che Apple ha posizionato in tutto il mondo.
Stando alle indiscrezioni, il negozio di Google sarebbe uno stabile da 750 metri quadrati di superficie: qui l'azienda fondata da Larry Page e Sergey Brin mostrerebbe e permetterebbe l'acquisto diretto di tutti i suoi dispositivi hardware.

L'inaugurazione del primo negozio Google sarebbe sintomo di un rinnovato interesse nei confronti dell'hardware. Quando Google si accordò con Lenovo per la cessione delle attività di Motorola Mobility (Lenovo acquista Motorola da Google per 2,91 miliardi), fu lo stesso Larry Page - CEO dell'azienda - a chiarire che il mercato degli smartphone è divenuto troppo affollato e competitivo. L'obiettivo dell'azienda, non sarebbe insomma quello di sperperare forze sullo sviluppo di nuovi smartphone ma, invece, sarebbe quello di concentrarsi sul miglioramento di Android e dei servizi offerti agli utenti.


Le dichiarazioni di Page, però, non andavano lette come un totale abbandono di Google del mondo hardware. Al contrario, l'azienda è determinata ad investire su progetti innovativi e su tutto ciò che riguarda i dispositivi indossabili.

Il negozio newyorkese servirà quindi per far toccare con mano agli utenti i Google Glass, i nuovi Chromebook, i dispositivi Nexus ed, in generale, porre l'accento sui servizi offerti dalla società statunitense.

Per il momento Google non aveva mai aperto alcuno store, a parte il piccolo "Chromezone" di Londra (commercializza i portatili Chromebook) e i negozi "Androidland" in India, Indonesia ed Australia.

Aprirà i battenti a New York il primo Google store? - IlSoftware.it