33105 Letture

Arriva Bugbear: un worm ancor più pericoloso di Klez

Un nuovo virus sta facendo sempre più parlare di sé: il suo nome è Bugbear. Desideriamo porre l'accento su questo nuovo virus perché si tratta di uno dei più pericolosi che può rapidamente diffondersi alla stregua di quanto ha sinora fatto il temibile Klez.
Symantec ha già classificato Bugbear con un virus a "livello 4" e sfrutta, per auto-eseguirsi, della nota vulnerabilità relativa alla gestione degli IFRAME e presente nelle versione non patchate di Outlook Express (non ci sono problemi per chi usa Internet Explorer 6 o 5.5 con SP2). Il virus disattiva antivirus, firewall, e si autospedisce a tutti gli indirizzi trovati in una serie di file presenti su disco fisso.
Il virus è estremamente pericoloso per la privacy perché include funzionalita di keylogger (in grado di registrare i tasti premuti sul proprio pc) e di rubare le password memorizzate.
Per controllare la presenza di Bugbear sul vostro sistema (ed, eventualmente, rimuovere il virus) suggeriamo di ricorrere all'utilizzo di FixBugBear (175 KB), utility gratuita sviluppata da Symantec.
Precisiamo, inoltre, che, qualora il vostro sistema dovesse risultare infetto, dopo l'eliminazione di Bugbear, consigliamo caldamente di modificare password per la connessione Internet, la consultazione della posta e così via... Se avete consultato il vostro conto corrente bancario online sarebbe bene modificare - interpellando la vostra banca - i vostri codici personali di accesso!
Provvedete, infine, a reinstallare firewall ed antivirus (aggiornatelo!) quindi ad applicare le patch di sicurezza al vostro sistema operativo e ad Internet Explorer (ved. questo articolo e gli argomenti correlati).
Per maggiori informazioni, fate riferimento a questa pagina.

Arriva Bugbear: un worm ancor più pericoloso di Klez - IlSoftware.it