Sconti Amazon
giovedì 17 novembre 2022 di 1171 Letture
Evernote acquisita dall'italiana Bending Spoons, società che aveva sviluppato Immuni

Evernote acquisita dall'italiana Bending Spoons, società che aveva sviluppato Immuni

Una delle applicazioni più conosciute per prendere appunti e organizzare le proprie annotazioni passa di mano: a inizio 2023 la proprietà di Evernote diventerà italiana.

Ai più il nome Bending Spoons farà tornare alla mente l'app Immuni. Si tratta di un'azienda con sede a Milano che è stata fondata nel 2013 e che realizza diverse applicazioni per i dispositivi mobili Android e iOS.

Evernote è invece una di quelle applicazioni delle quali si è più sentito parlare. Progettata per prendere appunti, organizzare, gestire le attività e archiviare le informazioni, Evernote è stata ideata nel 2000 dall'informatico russo-americano Stepan Pachikov a Sunnyvale, in California (USA). In tutti questi anni, con diversi cambi di nomi alla guida della società, Evernote ha dovuto riadattarsi e ripensare costantemente il suo business.

L'azienda ha offerto spazi di lavoro collaborativi anni prima che esistessero strumenti come Google Docs consentendo agli utenti di lavorare ovunque e prendere appunti con il supporto di testo, immagini, audio, scansioni, PDF e documenti.

Secondo i dati diffusi un anno fa, Evernote vanterebbe - nonostante tutto - 250 milioni di utenti a livello mondiale ma la concorrenza delle altre soluzioni per gestire le annotazioni personali e di lavoro si è fatta spietata. Tanto che la piattaforma ha perso tanti fedeli utenti.

L'ex CEO Chris O'Neill, con un background Google alle spalle, intervenne tra il 2015 e il 2018 alla guida di Evernote nel tentativo di monetizzare la piattaforma, indurre più utenti a passare all'account Premium e sostenere i profitti.

C'è stata però una certa mancanza di innovazione con l'azienda che non ha saputo introdurre funzionalità nuove e di spessore.

Nel 2018 le redini di Evernote sono passate all'attuale CEO Ian Small che annuncia l'acquisizione da parte dell'italiana Bending Spoons. Evernote entrerà pienamente a far parte del portafoglio della milanese Bending Spoons a partire da inizio 2023: "collaborare con Bending Spoons accelererà i miglioramenti delle nostre offerte Team, Professional, Personal e Free", scrive Small che menziona l'aggiunta di una nuova funzionalità di modifica collaborativa. Essa consente a più persone di modificare la stessa nota contemporaneamente e su più dispositivi diversi; una possibilità che però altri concorrenti già offrono da tempo.

Small cita anche l'imminente arrivo del supporto per i calendari Microsoft 365, funzionalità che è stata chiesta a gran voce da tanti utenti di Evernote.

L'amministratore delegato di Bending Spoons, Luca Ferrari, spiega che l'azienda prenderà Evernote sotto la sua ala massimizzandone l'utilità e rafforzando la portata delle funzioni e dei servizi che mette a disposizione degli utenti.


Buoni regalo Amazon
Evernote acquisita dall'italiana Bending Spoons, società che aveva sviluppato Immuni - IlSoftware.it