4325 Letture

Ferrari, Volvo e Mercedes parlano con i device Apple

I sistemi integrati di comunicazione, navigazione ed intrattenimento sono uno dei nuovi campi di battaglia sui quali stanno per misurarsi le società "over the top". A fine anno avevamo pubblicato la notizia dell'accordo siglato fra Google ed Audi per portare il sistema operativo Android sulle autovetture della casa tedesca anticipando che anche Apple aveva già stretto un'intesa, tutta incentrata su iOS, con altri costruttori: Google e Audi, Android sulle auto della casa tedesca.

La prossima settimana, ed è questa l'ultima novità, Ferrari, Volvo e Mercedes dovrebbero presentare la prima soluzione di automotive-infotainment capace di interagire con i dispositivi mobili di casa Apple, iPhone ed iPad in primis.
I primi indizi circa l'imminente "matrimonio" fra i device Apple ed i sistemi multimediali installati sulle autovetture di alcuni grandi produttori erano arrivati lo scorso anno al momento del lancio di iOS 7. La nuova funzionalità era stata battezzata col nome "iOS in the Car", se ne accennava al lancio nel corso del 2014 ma poi, successivamente, non furono più rilasciate dichiarazioni in merito.


Un assaggio del funzionamento di "iOS in the Car" potrebbe quindi essere già proposto nel corso della prossima settimana. L'anticipazione, tuttavia, potrebbe non coincidere con il rilascio di iOS 7.1, release del sistema operativo che secondo i tecnici di Apple permetterà ad iPhone ed iPad di comunicare con i sistemi integrati installati sulle macchine a marchio Ferrari, Volvo e Mercedes.

I sistemi forniti dalle varie case automobilistiche potranno così arricchirsi enormemente in termini di funzionalità e dotarsi di una sorta di "intelligenza artificiale" basata sui dati provenienti dai server di Apple, utilizzabili per fornire risposte immediate (si pensi all'integrazione con l'assistente digitale Apple Siri).

Ferrari, Volvo e Mercedes parlano con i device Apple - IlSoftware.it