1505 Letture

Future Decoded 2016, il cloud motore per l'innovazione

È iniziata la diretta dal Palazzo del Ghiaccio di Milano dove è in corso Future Decoded, evento organizzato da Microsoft per il 6 e 7 ottobre durante il quale - nel corso di oltre 50 sessioni di formazione e approfondimento sulle nuove tecnologie - gli esperti delle community e i partner offriranno il loro know how non solo agli sviluppatori e ai professionisti IT dotati di competenze più avanzate, ma anche ai manager e uomini d’azienda che potranno confrontarsi su temi attuali e prioritari per il business.

L'evento Future Decoded 2016 è trasmesso in streaming: i nostri lettori possono assistervi cliccando su questo link.

Durante le conferenze parallele verranno condivise interessanti esperienze di "Digital Transformation" per aiutare a comprendere il valore della tecnologia a supporto del processo di crescita delle realtà italiane e della competitività del Paese.


Future Decoded 2016, il cloud motore per l'innovazione

La prima giornata dei lavori è stata aperta da Fabio Santini, Direttore della Divisione Developer Experience & Evangelism di Microsoft Italia, che ha dichiarato: "l’innovazione tecnologica dev’essere perseguita in virtù del valore che può produrre per la società. Ecco perché è fondamentale promuovere occasioni di confronto e condivisione in cui mettere a frutto la formazione tecnica e mostrare il potenziale concreto delle nuove tecnologie. Con Future Decoded 2016 Microsoft intende proprio fare squadra con le community e i partner per riflettere insieme al mondo degli sviluppatori, dei professionisti IT e degli uomini d’azienda sul futuro del digitale del Paese e sul loro ruolo per tradurre le ultime frontiere dell’innovazione in progetti concreti al servizio di persone e organizzazioni".

Le sessioni di quest'oggi 6 ottobre sono incentrate sul valore dell’innovazione e sulle opportunità legate sia all’interoperabilità, allo sviluppo cross-platform e all’inclusive design per creare applicazioni fruibili da tutti, sia all’Internet of Things e al potere dei dati per raggiungere un vantaggio competitivo, nonché ai risvolti della Digital Transformation per ripensare i processi e introdurre modelli di business vincenti.


Ospite d’eccezione della seconda giornata, domani, sarà Scott Guthrie, Executive Vice President, Microsoft Cloud and Enterprise Group.
Guthrie approfondirà la visione di Microsoft con particolare riferimento al valore strategico del cloud come volano per la digitalizzazione e strumento abilitante per progetti d’innovazione concreta.

Future Decoded 2016, il cloud motore per l'innovazione - IlSoftware.it