2596 Letture

Gigabyte X170 Extreme ECC abbraccia Thunderbolt 3

Tra i vari chipset Intel oggi disponibili sul mercato, C232 e C236 sono rivolti in particolare al mercato professionale (workstation e server) oltre che ai videogiocatori più incalliti.

Gigabyte ha appena proposta la sua nuova scheda madre X170 Extreme ECC, descritta come la prima motherboard certificata per l'utilizzo di un connettore Thunderbolt 3: vedere, a tal proposito, l'articolo Thunderbolt 3, che cos'è e perché è rivoluzionario.

Gigabyte X170 Extreme ECC abbraccia Thunderbolt 3

Progettata per accogliere CPU Skylake Xeon E3-1200 v5, la X170 Extreme ECC di Gigabyte è comunque in grado di supportare l'utilizzo di processori Intel Core i3, Pentium e Celeron di ultima generazione (Skylake).


L'utilizzo dell'interfaccia Thunderbolt 3 è senza dubbio un'ottima notizia perché, grazie ai 40 Gbps di picco che vengono offerti, i trasferimenti dati all'interno della rete locale risulteranno ancora più veloci rispetto agli "standard" odierni.
Risulterà infatti ancora più veloce spostare dati da e verso un'unità SSD esterna e, di conseguenza, muovere file molto pesanti.

La scheda madre X170 Extreme ECC integra comunque due slot M.2 per la connessione diretta di unità SSD compatibili o di moduli WiFi/Bluetooth.

Gigabyte X170 Extreme ECC abbraccia Thunderbolt 3 - IlSoftware.it