4874 Letture

Google RAISR ottimizza le immagini e ne riduce il peso

Google sta iniziando a usare algoritmi di machine learning per velocizzare il caricamento delle immagini. La tecnica RAISR (Rapid and Accurate Image Super-Resolution) permette di ricostruire un'immagine di alta qualità partendo da un ridotto set di informazioni.

Tipicamente la riduzione delle dimensioni di un'immagine implica una minore qualità o l'utilizzo di una risoluzione inferiore.
Chiunque abbia provato a ingrandire un'immagine cercando di aumentarne notevolmente le dimensioni, ben conosce gli scarsi risultati a cui normalmente si perviene (nell'articolo Ingrandire immagine senza perdere qualità abbiamo presentato una soluzione per attenuare il problema).

Google RAISR ottimizza le immagini e ne riduce il peso

RAISR effettua un miglioramento delle immagini in tempo reale, direttamente sul dispositivo, non appena viene scaricato dal server remoto quell'insieme minimale di dati a partire dal quale si può generare l'immagine di qualità più elevata.


Google RAISR ottimizza le immagini e ne riduce il peso

Questo approccio permetterà di ridurre notevolmente il quantitativo di dati prelevato dalla Rete velocizzando la visualizzazione delle pagine web e riducendo il traffico generato, soprattutto utilizzando una connessione mobile.

I tecnici della società di Mountain View hanno rivelato che RAISR è già in uso su Google+ dallo scorso novembre e nelle prossime settimane sarà impiegato anche in tutti gli altri servizi.

Google RAISR ottimizza le immagini e ne riduce il peso - IlSoftware.it