2345 Letture
Google permetterà di scegliere per quanto tempo conservare i dati

Google permetterà di scegliere per quanto tempo conservare i dati

La società di Mountain View anticipa che nelle prossime settimane sarà introdotta un'importante modifica: gli utenti potranno scegliere se conservare i propri dati sui server Google tra 3 e 18 mesi.

Nel corso del tempo si sono susseguiti diversi studi che hanno evidenziato il volume dei dati che vengono raccolti da Google durante il normale utilizzo di un dispositivo Android: Quanti e quali dati raccoglie Google sui dispositivi Android.
Una parte dei dati viene raccolta indipendentemente dalle impostazioni sulla privacy definite dall'utente; lo si sapeva: Android raccoglie dati anche quando la Cronologia delle posizioni è disattivata. Molti possono essere verificati e cancellati sia da web che dagli stessi dispositivi mobili.

Si pensi per esempio alla Cronologia delle ricerche (vedere Cancellare cronologia Google: da oggi è molto più semplice e veloce e Come vedere cronologia Google e verificare i siti visitati in passato), alla Cronologia delle posizioni (Cronologia delle posizioni Google: come disattivarla), alla Cronologia delle attività vocali e audio contenente ad esempio tutto ciò che, nel corso del tempo, si è chiesto - sui vari dispositivi - all'Assistente Google.

Suggeriamo di fare riferimento alla pagina Gestione attività quindi fare clic sui vari link Gestisci attività in ciascun riquadro (previo login con il proprio account utente Google).


Nelle prossime settimane Google rilascerà un nuovo strumento che consentirà agli utenti di cancellare automaticamente tutti i dati presenti sui server dell'azienda di Mountain View. Si potrà decidere se i dati debbano essere conservati per un periodo compreso tra 3 e 18 mesi: sulla base della scelta operata da ogni utente, Google provvederà a mantenere memorizzati e a utilizzare per migliorare il funzionamento del suo assistente digitale così come di Discover (pagina accessibile dalla schermata Home di Android con uno swiping verso destra che mostra contenuti potenzialmente d'interesse) solo i dati raccolti più di recente rimuovendo gli altri.


Google permetterà di scegliere per quanto tempo conservare i dati

La schermata per la definizione della nuova politica di retention dovrebbe essere molto simile a quella riprodotta in figura.

I product manager di Google hanno spiegato che la volontà dell'azienda è quella di rendere più semplici e immediate le modalità di gestione dei dati degli utenti.

Google permetterà di scegliere per quanto tempo conservare i dati