3268 Letture
Huawei diventa il secondo produttore mondiale di smartphone, superata Apple

Huawei diventa il secondo produttore mondiale di smartphone, superata Apple

In testa alla classifica resta sempre Samsung anche se l'azienda ha visto ridursi in maniera incisiva le quote di mercato in forza dello scarso successo del nuovo Galaxy S9.

L'escalation di Huawei è iniziata più o meno tre anni fa quando l'azienda cinese riuscì a mettere a punto un'ottima ricetta per contrapporre una sua offerta efficace al lancio del nuovo iPhone 6 di Apple.
Il catalogo di Huawei consta di prodotti molto economici così come di top di gamma contraddistinti da una dotazione hardware e prestazioni davvero di primo livello. Proprio questa è la forza di Huawei e di molte aziende similari, quella di differenziare il catalogo intercettando molteplici segmenti di mercato. Huawei, inoltre, è proprietaria di HiSilicon ovvero una tra le più note società produttori di processori per dispositivi mobili e chip in generale: in questo modo i costi vengono notevolmente tagliati.

Secondo gli ultimi dati certificati da IDC, Huawei ha superato Apple per numero di smartphone venduti grazie anche al successo di terminali come il P20 e il P20 Pro.
Complessivamente, Huawei ha venduto 54,2 milioni di dispositivi nel secondo trimestre di quest'anno mentre Apple si è fermata a 41,3 milioni di iPhone.


Huawei diventa il secondo produttore mondiale di smartphone, superata Apple

Huawei guadagna quindi la seconda posizione assoluta mentre in testa alla classifica resta Samsung con i suoi 71,5 milioni di smartphone venduti nello stesso periodo.
Se Huawei riuscisse a mantenere lo stesso ritmo di crescita fatto registrare a fine giugno, potrebbe diventare il primo produttore al mondo di smartphone nel giro di uno o due anni.

Di contro Samsung ha fatto registrare una flessione delle vendite pari al 10,4%: le vendite del nuovo Galaxy S9 non sono andate così come ci si aspettava, un aspetto questo che è stato riconosciuto anche dai vertici dell'azienda sudcoreana.

Al quarto posto della classifica è sempre più arrembante Xiaomi con 31,9 milioni di smartphone venduti. Xiaomi ha fatto registrare un ritmo di crescita su base annua davvero convincente, pari a quasi il 49%. OPPO resta in quinta posizione con i suoi 29,4 milioni di smartphone venduti.


IDC indica che il mercato smartphone si è ridotto dell'1,8% rispetto all'anno scorso e che la torta è sempre più appannaggio dei marchi citati.

Huawei diventa il secondo produttore mondiale di smartphone, superata Apple