2907 Letture

Il processore A9X dell'iPad Pro Apple sotto la lente

Gli esperti di Chipworks hanno "dissezionato" il processore A9X utilizzato nel nuovo iPad Pro di Apple: Apple iPad Pro da 12,9 pollici: ecco tutte le caratteristiche.

La scoperta più interessante riguarda la GPU: ha 12 core ed utilizza un design Imagination Technologies PowerVR Series 7XT. Di solito l'azienda produttrice non offre 12 core per questo genere di GPU ma non è la prima volta che Apple riesce ad ottenere un prodotto inaccessibile ad altre realtà.

Basti pensare che il processore standard, l'A9 integrato negli iPhone 6S e iPhone 6S Plus, utilizza una versione a 6 core della medesima GPU.

Il processore A9X dell'iPad Pro Apple sotto la lente

Il bus di memoria a 128 bit, comune ad altre versioni dell'iPad, ha permesso ad Apple di estendere l'ampiezza di banda per ciò che riguarda la memoria e migliorare le prestazioni della GPU.


Il design utilizzato da Apple per la GPU del nuovo iPad Pro consente di raggiungere performance dell'ordine di una Nvidia GeForce GT 730M, GPU dedicata di fascia bassa.

Il processore A9X, infine, non include la cache L3 (utilizzata da Apple nei precedenti A9, A8 e A7). La scelta potrebbe essersi determinata sulla base del fatto che una cache L2 di più grandi dimensioni, l'utilizzo di una più veloce memoria LPDDR4 e l'ampio bus di memoria a 128 bit consentono di raggiungere performanti tali da rendere inutile anche l'impiego della cache L3.

Il SoC A9X col logo di Apple viene prodotto unicamente da TSMC utilizzando un processo FinFET a 16 nm. Il die misura 147 mm2; relativamente grande rispetto ai predecessori A9 e A8X.

Il processore A9X dell'iPad Pro Apple sotto la lente - IlSoftware.it