4481 Letture
Malwarebytes provoca il blocco di Windows 7: come risolvere il problema

Malwarebytes provoca il blocco di Windows 7: come risolvere il problema

Dopo l'installazione dell'ultimo aggiornamento di Malwarebytes, diversi utenti di Windows 7 hanno iniziato a segnalare l'improvviso blocco del sistema operativo. Arriva la soluzione definitiva.

Da metà dicembre 2018 diversi utenti di Malwarebytes hanno iniziato a segnalare strani comportamenti in Windows 7: mouse e tastiera che improvvisamente non rispondono più; schermata video bloccata.
Gli sviluppatori di Malwarebytes si sono messi al lavoro per verificare la natura del problema che appariva strettamente correlato con l'utilizzo, sulle macchine dei singoli utenti, di specifici driver per il supporto di alcune schede di rete.

Il problema sembra essersi presentato da quando Malwarebytes ha rilasciato l'aggiornamento 1.0.508 del "pacchetto componenti" (per verificare quello che si sta utilizzando, selezionare Impostazioni nella schermata principale del programma quindi accedere alla scheda Informazioni) ed è stato confermato che riguardava esclusivamente le macchine Windows 7 dotate di processore multicore.

Malwarebytes provoca il blocco di Windows 7: come risolvere il problema

Così, per superare il problema, Malwarebytes ha inizialmente suggerito di disinstallare la versione correntemente in uso e ripristinare la release precedente scaricabile da qui, non affetta dal problema.

Oggi arriva però la conferma della definitiva risoluzione della problematica: gli sviluppatori di Malwarebytes hanno infatti rilasciato il "pacchetto componenti" 1.0.527 che gli utenti possono installare per superare ogni difficoltà precedentemente sperimentata.
Il suggerimento consiste nel fare clic su Impostazioni, Applicazione quindi sul pulsante Installa gli aggiornamenti dell'applicazione
.

Malwarebytes provoca il blocco di Windows 7: come risolvere il problema