2601 Letture
Mobile router Netgear con hotspot WiFi: i nuovi modelli M2 e M5 con supporto 5G

Mobile router Netgear con hotspot WiFi: i nuovi modelli M2 e M5 con supporto 5G

Netgear presenta il suo primo mobile router compatibile con le reti 5G di nuova generazione: sarà lanciato sul mercato a breve. Nel frattempo M2 raddoppia la velocità di trasferimento dati in downstream portandola a 2 Gbps.

NETGEAR ha presentato i nuovi mobile router M2 e M5. Quest'ultimo è il primo router 5G che sarà a breve disponibile sul mercato e che permetterà di sfruttare appieno le potenzialità delle reti di nuova generazione.
I vantaggi saranno evidenti: no lag, streaming di contenuti con la realtà virtuale, videochiamate fluide alla massima risoluzione, controllo remoto in tempo reale e gestione dei servizi in cloud con una reattività e velocità mai viste prima (velocità in downstream fino a 5 Gbps).

I nuovi router NETGEAR fanno parte della famiglia Nighthawk Mobile Router, dispositivi in grado di combinare la praticità di un hotspot WiFi con tutte le funzionalità proprie di un router.

Mobile router Netgear con hotspot WiFi: i nuovi modelli M2 e M5 con supporto 5G

I prodotti appena presentati supportano la connessione e la gestione simultanea di un numero massimo di 20 dispositivi WiFi. Inoltre, si tratta di device "senza fili", capaci di offrire connettività always on e all day long ad esempio mentre si è in viaggio lontani da casa o dall'ufficio.
Una volta ricaricata la capiente batteria, i mobile router NETGEAR assicurano autonomia pari a un giorno intero e offrono connettività a tutti i dispositivi in uso attraverso la SIM inserita nell'apposito alloggiamento.

Mobile router Netgear con hotspot WiFi: i nuovi modelli M2 e M5 con supporto 5G

Attualmente il modello di punta della famiglia Nighthawk Mobile è rappresentato da M1, router mobile in grado di assicurare connettività Gigabit 4G LTE con una velocità di trasferimento dati in download fino a 1 Gbps, supporto di 20 dispositivi WiFi, schermo LCD, gestione e monitoraggio del dispositivo e del client tramite l'app NETGEAR Mobile.


Il router M2 raddoppia il limite di download dagli attuali 1 Gbps a 2 Gbps pur mantenendo tutte le caratteristiche in termini di durata, intuitività e semplicità.
Il passaggio successivo sarà il lancio di M5, il primo dispositivo della sua categoria con supporto per le reti 5G e basato sull'utilizzo delle onde millimetriche: 5G, cos'è, come funziona e quando i terminali saranno compatibili.


Quando si fosse in trasferta, grazie ai mobile router NETGEAR si potranno collegare tutti i propri dispositivi al server VPN in esecuzione in azienda, in ufficio o a casa propria in modo da accedere in tutta sicurezza ai client collegati alla rete locale, alle risorse condivise, al contenuto di file e cartelle.
Vedere anche l'articolo Lavorare viaggiando, come avere il proprio ufficio sempre con sé.

Mobile router Netgear con hotspot WiFi: i nuovi modelli M2 e M5 con supporto 5G