6404 Letture

Mozilla invita Microsoft a non ignorare le librerie WebGL

Mike Shaver, vice president of technical strategy di Mozilla, ha rinviato al mittente le critiche recentemente mosse da Microsoft nei confronti delle librerie WebGL (ved., a tal proposito, questo nostro articolo). Shaver ha premesso come non vi sia dubbio che "il web necessiti di aprirsi alle possibilità offerte dal 3D". L'obiettivo è quello di mettere nelle mani degli sviluppatori strumenti avanzati che consentano di realizzare effetti video innovativi, videogiochi e nuove interfacce utente. L'esperto di Mozilla fa notare come gli interventi applicati su Microsoft Silverlight e su Adobe Molehill vadano proprio in tale direzione.

Stando a quanto affermato da Shaver, le problematiche di sicurezza riportate in auge da Microsoft per ciò che riguarda WebGL sarebbero ormai cosa del passato, già mitigate e riplasmate nel corso del tempo. Inoltre, Mozilla Firefox già utilizzerebbe alcuni strumenti capaci di bloccare quei driver video che non sono elencati in una sorta di "lista bianca": l'implementazione di controlli addizionali aiuteranno, in futuro, sempre secondo Shaver, a rendere WebGL una piattaforma nettamente più solida ed affidabile.


"I colloqui che abbiamo stretto con i produttori di driver video ci danno fiducia ed evidenziano gli sforzi dei produttori nel contribuire a fare in modo che l'esperienza di navigazione sul web continui ad essere il più possibile sicura", ha aggiunto Shaver.

Mozilla invita Microsoft a non ignorare le librerie WebGL - IlSoftware.it