1141 Letture
NVidia presenta la sua nuova GeForce MX450, risposta ai Tiger Lake di Intel

NVidia presenta la sua nuova GeForce MX450, risposta ai Tiger Lake di Intel

NVidia GeForce MX450, principali caratteristiche della nuova scheda destinata ai notebook basata su architettura Turing.

Come può essere una scheda grafica come la nuova GeForce MX450 di NVidia una risposta all'imminente lancio dei processori Intel di nuova generazione? Semplice.
Gli Intel Tiger Lake offriranno una GPU integrata che permetterà di compiere un importante balzo in avanti in termini di potenza grazie all'architettura Xe (Gen12): Intel presenta le principali novità dei processori Tiger Lake.

Ancora non sono disponibili dati precisi e attendibili ma sembra che la sezione grafica dei Tiger Lake possa essere in grado di competere con una GeForce MX250 basata su architettura Pascal e caratterizzata da 384 shader.

Così l'arrivo della GeForce MX450 sembra voler essere una riaffermazione del primato di NVidia con il supporto di tecnologie avanzate come PCIe 4.0 e DirectX 12 Ultimate e dell'architettura Turing, seppure in un prodotto destinato ai notebook.


La GeForce MX450 sfrutta una GPU a 12 nm con chip TU117, poggia su 1.024 shader, 64 unità texture, 32 unità raster, bus a 64 bit, memorie GDDR5 e GDDR6 a seconda del modello, TDP pari a 25W.

In termini di prestazioni la scheda dovrebbe porsi più o meno allo stesso livello di una GTX 1650 Mobile perché nonostante il maggior numero di shader e unità texture, la minore larghezza di banda - dovuta alla configurazione del bus e della memoria - ha un evidente effetto negativo sulle performance.

La GeForce MX450 dovrebbe arrivare sul mercato a ottobre prossimo nei primi portatili dotati di processori Intel Tiger Lake.

NVidia presenta la sua nuova GeForce MX450, risposta ai Tiger Lake di Intel