4393 Letture

Nokia tornerà a vendere smartphone a fine 2016

Nel 2016 Nokia tornerà ad occuparsi della produzione di smartphone. Dopo l'accordo con Microsoft che ha portato alla vendita al colosso di Redmond della divisione specializzata in dispositivi mobili, la società finlandese vuole rientrare nel suo storico segmento di business.
Stando a quanto riferito, Nokia dovrebbe sviluppare nuovi prodotti in proprio per poi concederne in licenza la realizzazione a società terze.

In ogni caso, stando a quanto stabilito nel contratto siglato con Microsoft, Nokia non potrà in ogni caso vendere dispositivi mobili con il suo nome se non prima della fine del prossimo anno.

A quanto pare, però, Nokia non vuole farsi trovare impreparata e starebbe già lavorando allo sviluppo di diversi telefoni da proporre al mercato non appena scadrà l'accordo stipulato con Microsoft.

Su che sistema operativo si appoggerà primariamente Nokia è ancora difficile dirlo. Windows e MeeGo sembrano fuori dai giochi mentre Tizen potrebbe legare troppo Nokia con Samsung. Resta Android che, allo stato attuale, potrebbe rappresentare la scelta più ovvia anche se il mercato è ormai davvero estremamente affollato.


Oltre ai dispositivi mobili, Nokia potrebbe presentare una gamma di prodotti per la realtà virtuale. Ed a completare l'identikit della nuova Nokia - non dimentichiamolo - ci sarà un grande impegno nel settore delle soluzioni per reti di telecomunicazioni.
È infatti di appena qualche giorno fa la notizia dello storico accordo di acquisizione di Alcatel-Lucent: Nokia acquista Alcatel-Lucent per 15,6 miliardi.

Nokia tornerà a vendere smartphone a fine 2016 - IlSoftware.it