2128 Letture
Prestazioni limitate sugli iPhone più vecchi: Apple accetta di versare 500 milioni

Prestazioni limitate sugli iPhone più vecchi: Apple accetta di versare 500 milioni

Con riferimento all'affare delle batterie usurate e alla conseguente limitazione delle performance sugli iPhone più vecchi, Apple vuole porre fine alla class action che la vedeva protagonista.

Apple ha accettato di versare una somma pari a 500 milioni di dollari per mettere una pietra sopra una vertenza legale che la vedeva coinvolta. Il caso è noto: dopo alcune verifiche tecniche nel 2017 emerse che la Mela riduceva ad arte le prestazioni degli iPhone più vecchi: Apple ha confermato di limitare le prestazioni degli iPhone più vecchi.
L'azienda guidata da Tim Cook si difese sostenendo che si trattava di una decisione tecnica per evitare l'improvviso spegnimento del dispositivo mobile a seguito di una batteria ormai usurata. Da più parti, però, si è visto nell'azione di Apple la volontà di indurre gli utenti ad acquistare le versioni più nuove dei suoi smartphone.

Prestazioni limitate sugli iPhone più vecchi: Apple accetta di versare 500 milioni

Solo con il rilascio di iOS 11.3, a marzo 2018, dopo le numerose contestazioni rivoltegli, Apple cominciò a informare gli utenti sulle scarse prestazioni delle batterie ormai obsolete: Stato della batteria al debutto in iOS 11.3: informa gli utenti quando la batteria deve essere cambiata.

Accettando il versamento di 500 milioni di dollari, Apple dovrebbe chiudere la class action che era stata avviata nei suoi confronti. La decisione deve ancora essere formalmente approvata dal giudice della corte distrettuale dello Stato della California ma a questo punto il responso è quasi scontato. La richiesta minima per la sanzione da irrogare ad Apple era infatti di 310 milioni di dollari.
L'accordo interesserà i possessori di dispositivi iPhone 6, 6 Plus, 6s, 6s Plus, 7, 7 Plus e SE residenti negli Stati Uniti che riceveranno un comunque modesto rimborso.


Apple aveva anche deciso di ridurre il prezzo delle batterie dopo la pioggia di critiche ricevute permettendone l'acquisto agevolato da parte dei possessori di vecchi iPhone: Prestazioni ridotte sugli iPhone: Apple offre nuove batterie a 29 dollari e maggiori informazioni.

Prestazioni limitate sugli iPhone più vecchi: Apple accetta di versare 500 milioni