4357 Letture
Prestazioni ridotte sugli iPhone: Apple offre nuove batterie a 29 dollari e maggiori informazioni

Prestazioni ridotte sugli iPhone: Apple offre nuove batterie a 29 dollari e maggiori informazioni

Apple pubblica una nota ufficiale in merito al tema della riduzione artificiosa delle performance degli iPhone più vecchi. Ad inizio 2018 arriverà un aggiornamento di iOS che fornirà tutti i dettagli sullo stato delle batterie.

Dopo gli interventi dei giorni scorsi, Apple pubblica una nota per porgere le sue scuse agli utenti in merito alla riduzione forzata - mediante aggiornamento software - delle prestazioni suoi iPhone 7, 6, 6s e SE.

La società di Cupertino sostiene che l'intento non era assolutamente quello di ridurre la vita dei suoi dispositivi o peggiorare l'esperienza d'uso per spronare la clientela a passare a un iPhone più recente.

Nella sua nota Apple ha confermato di aver introdotto - con iOS 10.2.1 - alcune novità relativamente alla gestione energetica per risolvere il problema dello spegnimento improvviso del terminale.

Prestazioni ridotte sugli iPhone: Apple offre nuove batterie a 29 dollari e maggiori informazioni

Ciò può accadere quando l'utente sta adoperando uno smartphone dotato di una batteria ormai quasi giunta al suo "fine vita". Apple ricorda che le batterie al litio non sono eterne ed anzi soffrono, per la loro struttura, di problematiche capaci di ridurne significativamente le prestazioni (la società ha pubblicato un articolo di supporto in cui si spiega come far durare di più le batterie; suggeriamo anche la lettura dell'articolo Come aumentare la durata della batteria del PC).

I tecnici di Apple hanno quindi ritenuto opportuno ridurre le prestazioni di picco degli iPhone più vecchi così da scongiurare improvvisi spegnimenti del telefono. Lo stesso approccio è stato poi successivamente utilizzato negli iPhone 7 e iPhone 7 Plus con il rilascio di iOS 11.2 dal momento che la risposta dell'utenza - con il lancio di iOS 10.2.1 era stata positiva -.


Apple sostiene di aver cominciato a ricevere le prime lamentele a partire dallo scorso autunno collegando però le segnalazioni non agli aggiornamenti di iOS volti alla riduzione delle performance ma ad altri fattori come l'introduzione di nuove funzionalità e la presenza di bug minori.


Apple anticipa che tutti coloro che hanno la necessità di sostituire la batteria potranno acquistarla al prezzo di 29 dollari (con uno sconto di 50 dollari) sul sito ufficiale dell'azienda da gennaio a dicembre 2018.
A breve verranno pubblicati tutti i dettagli dell'iniziativa, anche in lingua italiana.

Inoltre, nei primi mesi del prossimo anno Apple rilascerà un nuovo aggiornamento di iOS per indicare chiaramente agli utenti lo stato della batteria di ciascun dispositivo. In questo modo l'utenza potrà decidere come comportarsi e valutare la sostituzione della batteria per ripristinare le performance degli iPhone.

Intanto da più parti si valuta l'avvio di class action nei confronti di Apple: Prestazioni degli iPhone ridotte artificiosamente: tre class action contro Apple.

Prestazioni ridotte sugli iPhone: Apple offre nuove batterie a 29 dollari e maggiori informazioni - IlSoftware.it