2577 Letture
Robert Swan è il nuovo CEO di Intel, il settimo nella storia dell'azienda

Robert Swan è il nuovo CEO di Intel, il settimo nella storia dell'azienda

Il consiglio di amministratore conferma l'ex CFO alla guida di Intel: aveva assunto l'incarico di amministratore delegato ad interim dopo l'allontanamento di Brian Krzanich.

Intel ha finalmente il nuovo amministratore delegato: si tratta di Robert Swan, 58 anni, precedentemente CFO dell'azienda che aveva ricoperto fino ad oggi il ruolo di CEO ad interim dopo le ben note vicende legate all'allontanamento di Brian Krzanich: Intel fa dimettere il suo CEO Brian Krzanich: ecco perché.

Secondo diverse fonti, tra cui Bloomberg, Swan avrebbe preferito non accettare l'incarico in via definitiva: è stato invece eletto dai membri del consiglio di amministrazione con un'operazione che "incorona" il newyorkese come il settimo CEO di Intel in 50 anni di storia.

Robert Swan è il nuovo CEO di Intel, il settimo nella storia dell'azienda

Swan ha dichiarato che Intel sta vivendo un'importante trasformazione e che la sfida sarà quella di cogliere le grandi opportunità che il mercato sta offrendo.
Gli azionisti, da parte loro, hanno auspicato la prosecuzione degli sforzi di Intel lungo una strada che preveda la diversificazione dell'offerta, ben oltre il segmento PC.


Il nuovo numero uno di Intel, prima di diventare CFO della società nel 2016, ha ricoperto un ruolo analogo all'interno di eBay (dal 2006) per poi passare alla venture capital General Atlantic con investimenti in Slack, Snap, Airbnb e Uber.

In una lettera aperta che "Bob" ha inviato ai dipendenti di Intel il novello timoniere ha dichiarato che è fondamentale aumentare la produzione. Lo fa presente tra le righe ma è evidente che la domanda di mercato è elevata, i clienti non sono disposti ad attendere e la concorrenza - da anni nello specchietto retrovisore - si è fatta avanti agguerritissima.


Swan ribadisce inoltre che Intel dovrà allontanarsi sempre più di una visione incentrata sui PC per abbracciare la filosofia data-centric. Il nocciolo della strategia dell'azienda non cambia ma è fondamentale cavalcare le innovazioni essendone parte integrante in termini tecnologici: tradotto, Intel vuole fare la parte del leone nel settore delle soluzioni per l'intelligenza artificiale, nel mercato automotive per ciò che riguarda i veicoli a guida autonoma e dimostrarsi competitiva nelle soluzioni in ambito mobile e nella progettazione e sviluppo dei componenti hardware per i dispositivi ibridi e l'Internet delle Cose.

Todd Underwood, attualmente vice presidente degli affari finanziari, è stato contestualmente designato come CFO ad interim.

Robert Swan è il nuovo CEO di Intel, il settimo nella storia dell'azienda