8456 Letture

Self 3.0, il rifornimento si fa con lo smartphone

Si chiama Self 3.0 ed è un'innovativa applicazione per smartphone e tablet che vuole cambiare radicalmente le modalità per il rifornimento di carburante nelle stazioni di servizio.
L'app, tutta italiana, nasce da una collaborazione fra Auriga, azienda specializzata nelle soluzioni per la gestione dei pagamenti in mobilità ed in quelle per la multicanalità, e Gilbarco, società attiva nel settore dell'automazione delle stazioni di servizio.

Presto gli automobilisti potranno scaricare l'app Self 3.0 e selezionare uno dei distributori nelle vicinanze che supportano l'iniziativa. Già prima di raggiungere la stazione di servizio, si potrà sapere se le pompe sono attive e funzionanti. Successivamente, una volta arrestata la vettura, si potrà selezionare sullo schermo del proprio dispositivo mobile la pompa prescelta ed immettere l'importo del rifornimento.


Il pagamento avverrà senza mai metter mano al portafoglio: sempre da Self 3.0, infatti, si potrà selezionare il circuito da utilizzare (carte di credito, PayPal, MyBank,...) ed autorizzare istantaneamente la transazione. Senza ulteriori attese, la pompa sarà sbloccata e si potrà procedere con il rifornimento di carburante.
Terminata l'operazione, si otterrano automaticamente via SMS ed e-mail notifica dell'addebito e ricevuta elettronica.

La partnership Auriga-Gilbarco consentirà agli utenti di fruire di un servizio disponibile tutti i giorni, 24 ore su 24, ed agli esercenti di attivare nuovi programmi di fidelizzazione della clientela (potranno essere inviate offerte promozionali direttamente sui dispositivi mobili degli utenti) riducendo allo stesso tempo i costi ed i rischi di gestione.

Dopo la presentazione dell'app, in occasione della fiera OIL&nonOIL di Verona (27-29 maggio), l'app sarà dapprima rilasciata nella versione per Apple iOS e, successivamente, per Android.

Self 3.0, il rifornimento si fa con lo smartphone - IlSoftware.it